Match it now, in piazza con Admo

match it now

La scelta della parola match  per la campagna di sensibilizzazione di Admo non è casuale: Match it Now, dove il match è l’incontro perfetto, è “l’altra metà della mela che permette di salvare una vita”.

E’ con la giornata di sabato 24 Settembre a Piazza dei caduti dalle 09,00 alle 19,00 che si potrà capire meglio, conoscere, esprimere la propria volontà di diventare donatore  di midollo osseo grazie ad Admo, che sarà in piazza con tante iniziative per promuovere la donazione del midollo osseo e cellule staminali emopoietiche. Durante questa manifestazione sarà possibile tipizzarsi, se si è nella fascia tra i 18 e i 35 anni, non è assolutamente necessario essere digiuni, e se disponibili dopo un colloquio medico sarà richiesto un campione salivare o un prelievo venoso per poi poter essere inseriti nella banca dati donatori in cui si rimane iscritti fino ai 55 anni.

“La donazione è un gesto libero e d’amore, con la motivazione di essere una speranza di vita in perfetto anonimato. Esiste una rete italiana, oltre quella mondiale, dove prima di tutto abitano le speranze. Se nel mondo ci sono 28 milioni di donatori, ogni anno ce ne vogliono però mille nuovi. La giornata del 24 vuole ricordare che ognuno di noi può essere portatore sano, può donare e salvare una vita, non dimenticando che la cura è dentro di noi” così Paola Massarelli- presidente Admo Viterbo- ha inaugurato la conferenza di presentazione dell’evento a Palazzo dei Priori.

Ha proseguito poi Tiziana Riva, vicepresidente Admo, che sottolineando l’importanza di questa scelta che a lei stessa ha cambiato la vita, ha ben illustrato la procedura della donazione e le due modalità di trapianto: quella attraverso prelievo di midollo osseo dal bacino e quella con prelievo di sangue periferico. Un nuovo testimonial quest’anno per  incuriosire e stimolare un mondo giovane, in particolare quella fascia d’età invitata a tipizzarsi tra i 18 e i 35 anni, viene da Massimiliano Urbani, in arte MammoRappo che ha realizzato un video per diffondere il messaggio di Admo ora disponibile in rete sulla pagina Facebook dell’associazione.

La manifestazione si svolgerà tra Piazza dei Caduti che alle 17,00 vedrà anche il concerto dei Cartoon Shock e Piazza Unità D’Italia dove si svolgeranno esibizioni di pattinaggio, aikido e pallamano. Per l’evento non mancheranno le delizie de  “ Le chicche della Tuscia”, con prodotti tipici delle aziende locali come spiegato da Andrea De Simone, segretario generale di Confartigianato Viterbo, che ha ricordato il progetto con Admo per la donazione di un macchinario per la dialisi peritoneale all’ospedale Belcolle.

Presenti in conferenza stampa anche il consigliere Paolo Moricoli, il presidente della Consulta Comunale del Volontariato Marco Ciorba e l’associazione Goji -Vip Viterbo Onlus.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI