Ricetta del giovedì: linguine alla tropeana di Rachele

Ingredienti x 4 persone: 2 cipolle rosse di media grandezza, 1 scatola di tonno all’olio d’oliva di gr.160, gr.350-400 di linguine, 2 filetti di acciughe o un po’ di pasta, gr.50 di olive di Gaeta denocciolate, 1 cucchiaio di capperi, peperoncino, origano.
Tempo di preparazione:30 minuti. Difficoltà. nessuna

La vera tropeana è un gustoso primo piatto . Per i palati meno ricercati si può preparare solo con le cipolle: Il procedimento rimane identico come per la tradizionale tropeana: di cipolla per la quale se ne calcola 1 a testa, si aumenta l’acqua per farle ammorbidire, si aggiunge , quindi , l’olio e il peperoncino e, una volta appassite si rigirano bene con la pasta e , volendo, si cosparge con abbondante pecorino; per questa variante, magari è più indicato un altro formato di pasta come gli spaghetti .Un piatto di mano contadina che è divenuto modaiolo, tanto che lo chef blasonato Alessandro Borghese lo inserisce frequentemente nei suoi menù.
Procedimento:
Mentre in una pentola si mette a bollire abbondante acqua salata, in una padella del tipo saltapasta, si affettano sottilmente le due cipolle e si fanno ammorbidire con un bicchiere d’acqua
leggermente salata, quando quest’ultima si sarà asciugata, si aggiunge qualche cucchiaio d’olio,il peperoncino , i filetti o la pasta di acciughe, le olive denocciolate, i capperi , l’origano e si gira
il tutto, fino a quando avrà assunto un aspetto cremoso e gli ingredienti si saranno ben amalgamati,si aggiunge ,quindi, il tonno con il suo olio,con una forchetta si sbriciolano i pezzi più grossi,
si rigira e si tiene sul fuoco solo per qualche minuto; quando la pasta è cotta, preferibilmente al dente, con un acchiappaspaghetti si passa nella padella, si amalgama bene al condimento, si impiatta
Potete abbinare un buon vino rosso, magari non troppo impegnativo come un Grignolino per esempio.e….BUON APPETITO!!!!!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI