Quei figuri di tanti anni fa: De Filippo a Nepi

figuri

Eduardo De Filippo rivive al Teatro San Pellegrino di Nepi. Dopo le date natalizie, domenica 11 gennaio alle 18,00 la Compagnia La Nuova Torretta porterà di nuovo in scena “Quei figuri di tanti anni fa”, commedia scritta da De Filippo nel 1929. Si tratta di una ripresa teleteatrale della commedia “Quei figuri di trent’anni fa”. Il titolo cambiò diverse volte, l’ultimo risale al 1956 quando la commedia fu trasmessa in televisione con il titolo “Quei figuri di tanti anni fa”.

La storia è ambientata nel Circolo della Caccia, che dovrebbe essere un dignitoso luogo d’incontro per nobili e benestanti borghesi, appassionati dell’arte venatoria, ma che in realtà è una bisca, frequentata da gente di malaffare e da latitanti allestita da Gennaro Fierro, un poco di  buono che cerca di spennare gli ingenui frequentatori. Gennaro, fidanzato di Peppinella, ingaggia un nuovo palo, Luigino, che, con stratagemmi vari, dovrà spogliare i clienti facoltosi a tavolo da gioco; ma tutto sarà vano per la ingenuità e l’onestà del palo stesso, per i cui errori, anche con l’arrivo della polizia, il proprietario della bisca, che nel frattempo ha nascosto le prove delle sue magagne, sarà arrestato, con tutti gli altri. Nella bisca si incontrano/scontrano anche varie donne di dubbia fama, si travestono da ciò che non sono per “recitare” le parti delle gran signore nella truffa ai danni dei giocatori.

Considerato il più grande attore del teatro italiano del ‘900, Eduardo De Filippo è autore di intramontabili testi come Napoli Milionaria, Questi fantasmi!, Natale in casa Cupiello, Filomena Marturano, opere che, a trent’anni dalla sua scomparsa, ancora rivivono nei teatri italiani.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI