Nubifragi sulla Tuscia: si allenta la morsa del caldo

Da questa mattina e per oltre metà pomeriggio nubifragi si sono abbattuti sulla Tuscia, abbassando notevolmente le temperature. Sul litorale che va da Civitavecchia a Montalto di Castro si sono formate addirittura delle trombe d’aria, che hanno creato comprensibile timore nei villeggianti. La perturbazione, accompagnata da forte vento, ha causato anche cadute di alberi in provincia. Sulla base delle previsioni disponibili e dello stato di saturazione del suolo, permane l’allerta per le prossime trenta ore, così come disposto dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Lazio. Problemi e criticità a parte, coloro che negli scorsi giorni hanno sofferto il forte caldo, possono tirare un sospiro di sollievo e godersi finalmente il volto fresco dell’estate.
In foto Un particolare di Piazza del Plebiscito a Viterbo , scatto di Donatella Agostini

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI