Viterbo e la Tuscia una guida raccontata da chi la vive

Edita da Odòs, casa editrice specializzata in guide turistiche, la collana incentro, nata nel 2014 e diretta da Elena Commessatti, giunge con Viterbo e la Tuscia al diciottesimo titolo. Un nuovo modo di raccontare il meglio dell’Italia, tra arte, natura, cibo e TOP 5.
_Una guida contemporanea al meglio di Viterbo e la Tuscia
_Sei passeggiate lente per scoprire Viterbo e cinque itinerari attraverso la Tuscia tra arte, storie, racconti, buon cibo e l’anima a posto.
_Svelano i loro luoghi del cuore di Viterbo: Daniele Camilli, Giorgio Nisini, Fabio Stassi, Allen Straffi, Marco Trulli.

Ho scritto Viterbo e la Tuscia una guida”, racconta l’autrice “per condividere la bellezza autentica dei luoghi in cui sono nata e cresciuta e raccontarne le diverse anime che ne compongono l’essenza più profonda: un’armonia di paesaggi, colori brillanti, e atmosfere d’altri tempi. Una combinazione che non smette mai di sorprendermi.”

Simona Silvestri, viterbese di nascita con salde radici etrusche, è laureata in Scienze della Comunicazione a Perugia e scrive come free lance per diverse testate giornalistiche. Amante dei viaggi e dei libri, è autrice de Il paese che non c’è. La Bosnia Erzegovina tra transizione, contraddizioni e diritti negati (Infinito 2017).

 

In libreria
VITERBO UNA GUIDA
di Simona Silvestri

Le guide incentro si rivolgono al viaggiatore contemporaneo. Sono il racconto di un autore che vive e conosce dall’interno la città e la svela ai viaggiatori italiani. Hanno la regola della Top 5 e delle classifiche. Cibi, musei, hospitality, curiosità, aneddoti storici. Dedicano grande spazio ai musei e al patrimonio storico-artistico.

 

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI