Unitus premia il merito con numerose borse di studio da 500 euro

L’Università della Tuscia premia ancora una volta il merito e l’eccellenza, mettendo a bando numerose borse di studio da 500 euro ciascuna a favore delle studentesse e degli studenti che, dopo avere conseguito una laurea di primo livello con il massimo dei voti, decidano di immatricolarsi presso Unitus in questo anno accademico 2021/2022, al fine di conseguire una delle molte lauree magistrali (dette anche “specialistiche”) previste dai vari dipartimenti della stessa Unitus.

Anche questo bando per il diritto allo studio è in parte finanziato con i fondi ottenuti grazie alle donazioni del 5 x 1000 all’Università della Tuscia. ” Siamo consapevoli-afferma Stefano Ubertini rettore dell’Università della Tuscia- che sostenere il diritto allo studio vuol dire non solo premiare e supportare gli studenti più meritevoli, ma anche contribuire allo sviluppo e alla crescita del territorio viterbese”.

Questo bando è riservato agli studenti che abbiano conseguito, nell’ultimo triennio, il diploma di laurea nell’anno accademico 2020/2021, riportando una votazione di 110 e lode o almeno di 110 su 110. Lo stesso bando prevede complessivamente 26 borse di studio, delle quali metà destinate agli studenti che desiderano impegnarsi in un corso di laurea con indirizzo tecnico-scientifico, e l’altra metà a favore di coloro che invece vogliano formarsi in una laurea di secondo livello con indirizzo umanistico-sociale. Nel caso in cui dovessero presentare domanda per il conseguimento di queste borse un numero di candidati superiore alle risorse disponibili, sarà data precedenza a coloro che abbiano riportato, durante l’intero percorso degli studi, la media di votazione più alta agli esami di profitto; a parità di media, sarà preferito lo studente che abbia, rispetto all’altro, un valore ISEE 2021 più basso.

L’alto valore simbolico di questo bando è sottolineato da Andrea Genovese, delegato del rettore al diritto allo studio, che osserva “i nostri studenti sanno bene che, con lo studio e l’impegno, e grazie all’eccellenza di Unitus, è possibile raggiungere importanti traguardi personali e professionali. Questo sostegno economico rappresenta quindi un incentivo, una misura concreta che premia da subito il merito e l’eccellenza”.

Per presentare la domanda, i candidati dovranno laurearsi entro il 30 ottobre 2021 e iscriversi all’Università della Tuscia per l’anno accademico 2021/2022, pagando la prima rata entro il prossimo 2 novembre. La domanda di partecipazione dovrà quindi essere presentata, mediante ordinaria mail da inviare all’indirizzo protocollo@pec.unitus.it, entro le ore 13.00 del 15 novembre 2021, mediante compilazione del modulo disponibile sul sito web dell’Ateneo (sezione “STUDENTI” – “Servizi agli Studenti”– “Bandi e Premi”_http://www.unitus.it/it/unitus/servizi-agli-studenti/articolo/borse-di-studio1).

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI