Polpo e cannellini con rucola: la ricetta di Daria

polpo

Ho sempre amato gli antipasti, stuzzicanti, creativi,fantasiosi eclettici. E’ la portata che accoglie gli ospiti e i banchettanti, può essere semplice come la ricetta che vi propongo, ma che sempre ben presentato.Vi propongo un antipasto freddo che ben si addice a questo martedì giorno prescelto per il menù di pesce, non vi nascondo che adesso che sono rimasta sola me lo preparo spesso come unico piatto per il pranzo. organizzazione veloce e davvero invitante ,me lo gusto con un buon bicchiere di bianco.
Tempo di preparazione: 15-20 minuti
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 4 persone
1kg Polpo bollito
250 gr.Fagioli cannellini
2 mazzetti di Rucola selvatica
Scorze d’agrumi (arancio, limone, pompelmo non trattati)
1 ciuffo di prezzemolo
Olio extra vergine di olive
Sale e pepe
Procedimento
Per questa preparazione cuocio il polpo sottovuoto il giorno prima,così la gelatina che lo avvolge rimane bella compatta e di un colore vivo a differenza di quando si bolle che tende sempre a disfarsi.
Taglio il polpo a pezzetti e lo condisco con olio sale e pepe, prendo la rucola sistemo nel piatto, ci adagio i cannellini tenuti ammollo una nottata , cotti poi in acqua salata con uno spicchio d’aglio, stendo il polpo e in ultimo ci allungo le scorzette di agrumi. Decoro il piatto a piacere. L’effetto è bellissimo…e sicuramente buonissimo
Soprattutto accompagnato a un Cabernet giovane.

Consiglio: se dovete preparare in anticipo il piatto, non condite la rucola, altrimenti il mix di olio e sale la faranno appassire con un risultato visivo non dei migliori. Anche se è servito come antipasto in genere freddo è consigliabile stemperare il polpo con acqua calda anche di rubinetto in modo da renderlo più appetibile e di seguito condirlo.
Appuntamento la con ricetta il prossimo giovedi.
Tutti i lettori che vorranno inviare la propria, potranno indirizzarla a:
redazione@tusciaup.com

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI