Viterbese: fuori dalla Coppa, passa il Foligno ai calci di rigori

FOLIGNO – VITERBESE 1-1 (4-3 d.c.r)
FOLIGNO: Ranieri; Arboleda, Giambi, Fapperdue, Santucho; Kegi, Fiordiani, Bartolini; Luparini, Job. A disp: Farroni, Gentile, Calzola, Ubaldi, Perri, Montanari, Burini, Di Paola, Cavitolo. All: Battistini

VITERBESE: Mastropietro; Perocchi, Pomante, Dalmazzi, Pacciardi; Pandolfi (1′ st Ansini), Selvatico, Nuvoli, Mbaye (13′ st Neglia); Belcastro (30′ st Cuffa), Invernizzi. A disp: Pini, Scardala, Fè, Dorigatti Muriel, Pace, Bernanrdo. All: Nofri
ARBITRO: Andrea Tursi di Valdarno
MARCATORI: 34′ pt Belcastro (V), 36′ st Job (F)
NOTE: Ammoniti: Belcastro (V), Santucho (F), Di Paola (F), Cavitolo (F), Giambi (F). Recupero: 2′ pt/5’st

Questo pomeriggio a Foligno si è spezzato, ai penalty, il sogno gialloblù dopo il pari (1-1) nei 90′ : passa il Foligno
La a Viterbese esce sconfitta alle penalità (4-3) allo stadio Enzo Blasone di Foligno dopo il pari (1-1) maturato nei novanta minuti della gara.
Il primo tempo ha visto I gialloblù passati in vantaggio a metà della prima frazione grazie al Belcastro al 34’di gioco,
La gara ha mantenuto un buon ritmo di gioco , la Viterbese ha provato incursioni sulle fasce ed ha esibito un centro campo più qualitativo rispetto agli umbri, i quali hanno cercato di farsi pericolosi tramite azioni sulle corsie laterali e con palle inattive. Si ferma dunque ai sedicesimi l’avventura dei gialloblu alla Coppa Italia di categoria.
Così Mister Nofri allenatore della squadra. “C’è stata una buona Viterbese nel primo tempo, nella ripresa ci siamo accontentati troppo mentre dovevamo continuare a spingere di più. I cambi effettuati non hanno dato il contributo sperato. Ora ci concentriamo in campionato dove siamo in una fase importante e non vogliamo perdere terreno dalle prime. Domenica c’è l’Astrea. Sarà una partita impegnativa e non dobbiamo sottovalutare l’avversario.”

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI