Sposalizio dell’Albero: la festa più antica e tradizionale di Vetralla

sposalizio dell'albero

Il prossimo 8 Maggio si rinnova “Lo Sposalizio dell’albero”, la festa più antica e tradizionale di Vetralla, caratterizzata da una sfilata in costume di dame, sbandieratori, cavalieri e damigelle che attraversano le vie del paese fino ad arrivare al Monte Fogliano dove viene celebrata la storica cerimonia.
Due alberi, un antico cerro e una giovane quercia, vengono vestiti da sposi, velo compreso, e circondati di primule e ginestre. Nel giorno della festa tutte le autorità civili e militari del paese si riuniscono insieme a una nutrita folla nella chiesa dell’Eremo, dove viene effettuata la cerimonia che celebra, appunto, lo sposalizio fra i due alberi.
Si tratta di un’antichissima tradizione di circa 6 secoli, che si ripete l’8 maggio di quest’anno per ricordare la donazione dei boschi circostanti che il papa Eugenio IV fece, nel 1432, agli abitanti di Vetralla.
Il Sindaco del paese Sandrino Aquilani, in località Monte Fogliano, compie un antico e suggestivo gesto con il quale unisce in matrimonio una quercia e un cedro, segno di unione profonda e feconda tra i vetrallesi e la natura circostante. www.comune.vetralla.vt.gov.it/home/

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI