Rifiuti, il sindaco Michelini chiede incontro alla Regione

ecocentro grotte santo stefano

Rifiuti, il sindaco Leonardo Michelini scrive al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e all’assessore regionale Michele Civita per richiedere un incontro immediato. È di questa mattina la nota che il primo cittadino ha indirizzato al governatore e al competente assessore a seguito delle notizie giunte in questi giorni, riguardanti un eventuale conferimento, sul nostro territorio, di rifiuti provenienti dall’area romana. L’incontro richiesto dal sindaco Michelini vuole fare chiarezza su questa tematica, ma anche allontare quei rischi inaccettabili per un territorio che, entrato da poco più di un anno nel sistema di raccolta differenziata, ha raggiunto e superato il 50% di differenziata. “E’ del tutto impensabile – si legge nella nota – che ciò possa avvenire, in virtù di un accordo diretto tra gestore dell’impianto e utenze costituite da municipalità esterne all’Ato senza minimamente considerare i soggetti pubblici che ospitano gli impianti di trattamento e di smaltimento, compresa peraltro la Regione – massima autorità compente – e ovviamente la Provincia. In occasione dell’incontro – prosegue il sindaco Michelini nella nota – auspico che siano forniti elementi di chiarezza sugli obiettivi programmatici della politica di gestione dei rifiuti nella nostra regione, al fine di acquisire rassicurazioni circa l’utilizzazione della capacità residua della discarica delle Fornaci a servizio del bacino di riferimento provinciale, e di garantire quindi la massima durata possibile dell’attuale volumetria autorizzata, scongiurando la necessità di ampliamenti conseguenti al conferimento di rifiuti provenienti da altre aree della Regione”. 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI