Montefiascone baseball contro i Jolly Roger 2

Baseball: la prima squadra questa domenica 12 giugno, nuovamente a Castiglione della Pescaia contro i Jolly Roger 2, quarti in classifica alle spalle dello stesso Montefiascone. Speriamo che il responso sia diverso rispetto a quello di domenica scorsa, nella partita contro i Red Jack, primi in classifica. Partita tirata e bella, rovinata dal quel maledetto ultimo inning. Ripercorriamo i fatti: sul monte inizia la partita Matteo Carletti, con una prestazione egregia, che tiene a zero i toscani fino al sesto inning, aiutato ovviamente da una grande difesa, mentre i montefiasconesi punto dopo punto, si portano sul 7 a 3. Inizio nono inning: il Montefiascone segna un altro punto, 8 a 3. Francesco Favilla, già dall’inning precedente sul monte, con zero punti concessi, vede dissolversi l’area dello strike: non si è visto chiamare un lancio, anche se il suo ricevitore, Capezzali, non spostava il guantone di un millimetro. Ne hanno approfittato gli avversari che si schieravano nel box di battuta con la chiara intenzione di non girare la mazza e andare in base automaticamente. A nulla è servito il ritorno di Carletti sul monte e il cambio ancora con Alessandro Conti. Risultato completamente ribaltato: 9 a 8 per i toscani e una serie di provvedimenti disciplinari per il Montefiascone Baseball, che a fine partita ha dimostrato il proprio dissenso alla classe arbitrale, anzi a un arbitro, come si legge sulle note disciplinari emesse dalla F.I.B.S.
Così i falisci tornano in terra toscana, nello stesso campo per il giusto riscatto.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI