La Defensor basket scivola sul parquet di Udine

Udine – Defensor: 68 – 61

Delser Udine: Bianco 2, Ciotola 3, Beltrame, Petronio, Mancabelli 28, Sturma, Vicenzotti 12, Zanelli, Pontoni 2, Da Pozzo 7, Rainis, Ofomata 14. Allenatore: Valdi Medeot.

Defensor Viterbo: Puggioni 3, Maroglio, Boccalato, Raiola, Riccobono 9, Ciavarella 16, Romagnoli 5, Cutrupi 6, Flauret 16, Stoichkova 6, Ndiaye. Allenatore: Carlo Scaramuccia.

La legge dell’ex colpisce la Defensor, che torna con una sconfitta dal parquet di Udine. In una gara condotta per larghi tratti dalle ragazze gialloblù, risulta determinante la prestazione incredibile di Elisa Mancabelli, miglior realizzatrice con 28 punti e ben 38 di valutazione.
L’avvio è combattuto e all’insegna degli attacchi, Udine prova a scappare sul 15-7 con i primi acuti di Mancabelli ma Viterbo non cede, si riavvicina e limita i danni andando alla prima sirena con soli tre punti da rimontare sul 23-20. Al ritorno in campo la difesa viterbese sale di tono, Udine non vede più il canestro e, in pochi minuti, si materializza prima il pareggio e poi il sorpasso della Defensor, trascinata dalla solita Ciavarella ma anche dai canestri di Flauret e dall’energia sotto i tabelloni di Cutrupi.
Viterbo va al riposo lungo con sette punti di vantaggio (30-37) e continua a gestire la situazione anche nel terzo periodo, anzi sale fino al +8 quando manca meno di un minuto dalla sirena ma commette un paio di errori banali che spianano la strada ad un break di 4-0 per il 51-55 del 30’. Il mini recupero messo in atto carica ulteriormente le friulane e trasforma il parziale conclusivo in una battaglia punto a punto, con pochi canestri segnati ma tanta intensità.
Il momento decisivo non può che portare la firma di Mancabelli che, sulla sirena dei 24”, infila una tripla da ben oltre l’arco dei 6,75 e condanna la Defensor alla sconfitta.
La squadra di coach Carlo Scaramuccia rimarrà ferma questo fine settimana perché la gara casalinga contro Palermo è stata rinviata a martedì 20 dicembre alle ore 20 al PalaMalè. Prima ci sarà la difficile trasferta di Vicenza, prevista per domenica 18 dicembre.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI