Delegazione cinese alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito

Una delegazione di Ufficiali delle Forze Armate della
Repubblica Popolare Cinese ha visitato il 15 novembre 2017 la Scuola Sottufficiali
dell’Esercito di Viterbo.
Accolti alla Caserma “Soccorso Saloni” dal Generale di Brigata Gabriele TOSCANI DE COL,
Comandante dell’Istituto di formazione militare viterbese, la delegazione ha assistito al
briefing iniziale relativo al percorso didattico e addestrativo finalizzato alla preparazione e
all’aggiornamento dei futuri Comandanti di plotone dell’Esercito Italiano. Particolare
interesse ha suscitato la consolidata sinergia fra la Scuola Sottufficiali dell’Esercito e
l’Università degli Studi della Tuscia: il percorso universitario dei giovani Allievi Marescialli
dell’Esercito offre interessanti opportunità per conseguire una formazione solida e al passo
coi tempi, essenziale per chi nel prossimo futuro sarà protagonista nei principali scenari di
crisi internazionali.
A seguire, gli Ufficiali cinesi hanno avuto modo di visitare le infrastrutture didatticoaddestrative
della Scuola, con particolare riferimento al padiglione linguistico – dove gli
Allievi Marescialli del XIX corso “Saldezza” stanno frequentando il corso intensivo di lingua
inglese – ed al dipartimento di educazione fisica.
Altrettanto interesse ha suscitato nei visitatori il VBS (Virtual Battle Space), sistema di
simulazione finalizzato a un apprendimento più rapido ed efficace delle procedure tecnico
tattiche tipiche delle minori unità, garantendo al contempo elevati standard addestrativi. Il
progetto VBS ha lo scopo di fornire un Sistema di Simulazione Virtual per l’addestramento
sui sistemi d’arma e sulle armi individuali e di reparto in un ambiente terrestre riprodotto
virtualmente, essendo in grado di addestrare un team mediante esercitazioni a livello di
singolo soldato, squadra e plotone.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI