Coppa Lazio, tre squadre per il salto di categoria

 

Tre squadre per sognare e trovare la via più breve per il salto di categoria. La Coppa Lazio di Prima categoria inizia un percorso comunque difficile e tortuoso, ma sicuramente meno spinoso di un campionato che si annuncia come il più competitivo degli ultimi anni con tanti giocatori di grido scesi di categoria e almeno cinque squadre da vertice. E allora ecco che Felgas Fabrica, Tuscania ed Ischia di Castro, sono pronte a giocarsi le proprie carte e dare l’assalto a quella coppa ambita e preziosa. Tuscania e Fabrica inizieranno la propria avventura in trasferta, mentre l’Ischia di Castro attende lo sbarco dell’Ottavia. Tra le viterbesi più ambiziose c’è senza dubbio il Tuscania che cercherà di ipotecare il passaggio al secondo turno, nella sfida di andata in terra romana contro l’Aranova. “Finalmente arriva il calcio ufficiale e sono curioso di vedere il nostro livello di forza – dice il difensore centrale del Tuscania Riccardo Bonucci – è rimasta l’ossatura che nella passata stagione ha trionfato in Seconda, ma quest’anno il campionato di Prima è veramente competitivo e per questo la Coppa Lazio diventerà per noi un obiettivo primario”. Gara in trasferta anche per il Fabrica, che inizia la nuova stagione ufficiale facendo visita alla Roma Nord. Insieme a quella di Prima, partirà domenica anche la Coppa Lazio di Seconda categoria. Qui le viterbesi impegnate saranno ben cinque, con il primo derby di stagione tra Virtus Pilastro e Civita Castellana che già spicca nel programma domenicale. Questo il programma completo del primo turno della Coppa Lazio di Seconda categoria: Virtus Pilastro-Civita Castellana; Doc Gallese-Selci; Atletico Capranica-Real Campagnano; Real Bracciano-Barbarano Romano. 

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI