Civita Castellana,dell’Ue in visita allaFattoria Lucciano

I titolari della Fattoria Lucciano

Prodotti alimentari di alta qualità nel rispetto dell’ambiente e della biodiversità: sono tra le motivazioni che portano venerdì 7 novembre i direttori generali dello sviluppo rurale provenienti dai 28 paesi membri dell’Ue  a fare visita alla Fattoria Lucciano,F nelle campagne di Civita Castellana, frazione di Borghetto.

L’incontro rientra nell’ambito delle riunioni di settore per il semestre di Presidenza Italiano ed è finalizzato a presentare ai rappresentanti dell’Unione Europea, che si trovano a Roma per affrontare i temi dell’Agricoltura, una realtà italiana di eccellenza, con caratteristiche innovative, tra le più qualificate a rappresentare il territorio. 

Ad accogliere gli ospiti saranno il titolare Ovidio Profili, la moglie Paola e i figli Mario e Daniele oltre al sindaco di Civita Castellana Gianluca Angelelli.

La scelta è caduta sull’azienda Lucciano in quanto  essa basa il suo lavoro su pratiche agricole che consentono di ottenere prodotti alimentari di elevate qualità, nutritive e organolettiche, nel massimo rispetto della risorsa ambiente e della sua biodiversità. L’azienda, che si avvale anche della collaborazione della facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia, è a prevalente carattere zootecnico. Sono presenti però anche frutteti, noccioleti, uliveti e vigneti; produce carne bovina, formaggi,  yogurt, olio extra vergine d’oliva, nocciole e vino. E’ fornita inoltre di impianto fotovoltaico di circa 55kw che ne garantisce l’autosufficienza energetica sia per le attività agricole che per quelle didattiche.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI