Di Voci e Di Suoni: si è chiusa una delle più belle edizioni degli ultimi anni

Un’edizione indimenticabile, la decima del Festival Di Voci e Di Suoni che ha inondato di note, teatro, spettacolo ed emozioni la città di Caprarola.

Artisti di calibro nazionale e internazionale si sono esibiti nel corso dei mesi di luglio e agosto, intervallati dallo spettacolo teatrale dialettale “Li viaggi de Ulisse”, messo in piedi dalla Compagnia Teatro Popolare “Peppino Liuzzi”, promotrice e organizzatrice del Festival.

Ieri sera un piazzale di Santa Teresa gremito di gente ha salutato l’ultimo spettacolo, il concerto di Marina Bruno e la Dirindina, con il quale si è conclusa una delle più belle edizioni degli ultimi anni. Centinaia di persone sono arrivate a Caprarola dalle regioni limitrofe in occasione dei cinque spettacoli in programma.

Particolarmente apprezzata è stata l’esibizione dell’Orchestra di Piazza Vittorio che ha attirato visitatori, appassionati, curiosi e turisti da molte parti d’Italia. Soddisfatti gli organizzatori che si preparano a mettere nuovamente in scena la commedia “Li viaggi de Ulisse”, scritta e diretta da Romolo Passini, già venerdì prossimo, in occasione dell’apertura della Sagra della Nocciola.

L’appuntamento con il Festival Di Voci e Di Suoni è invece per il prossimo anno, per un’undicesima edizione che si preannuncia fin da ora ricca di novità e sorprese.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI