Tony Pagoda – Ritorno in Italia: con Iaia Forte e Paolo Sorrentino al Boni

Tony Pagoda è l’alter ego di Iaia Forte: un maschiaccio napoletano, cantante fanfarone, nato dalla penna di Paolo Sorrentino. Tony ha cantato davanti a Sinatra al Radio City Music Hall di New York e adesso lo ritroviamo ad Ascoli Piceno in un concerto di Capodanno, in una sorta di autocelebrazione del successo americano.

Tony Pagoda – Ritorno in Italia sarà di scena domenica 29 gennaio alle 17.30 al Teatro Boni di Acquapendente.

Uno spettacolo in cui Tony Pagoda celebra la sua carriera cantando i propri cavalli di battaglia in un triste concerto di una anonima città del centro Italia. Unica compagnia, la sua corista. Tornato in Italia, Tony si trova ad affrontare una vita di squallore e di solitudine. Anche sua moglie lo lascia dopo l’ennesimo tradimento. Deciderà alla fine di lasciarsi il “glorioso” passato alle spalle, voltando pagina ed iniziando una nuova vita in Sudamerica, tra mare, collane di fiori e passione.

Iaia Forte torna a confrontarsi con la scrittura del premio Oscar Paolo Sorrentino. Per farlo, veste ancora una volta i panni tutti maschili di Tony Pagoda, il cantante neomelodico napoletano protagonista del romanzo “Hanno tutti ragione” del noto regista partenopeo, che riprendeva il personaggio interpretato da Toni Servillo nel film “L’uomo in più”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI