Spazio Pensilina: Design, Traviata e Santa Rosa

Gli appuntamenti dell’Ufficio Turistico di Viterbo dal 26 al 29 gennaio si alternano tra conferenze e laboratori.

Lo Spazio Pensilina di Piazza Martiri d’Ungheria conferma sempre più un punto animato da eventi di spessore e al tempo stesso propulsore della cultura e del territorio, grazie anche alla basilare attività informativa dell’Ufficio Turistico messa a disposizione di tutti coloro che vengono a visitare la città.

Giovedì 26 gennaio alle ore 17.30 si parlerà di design e creatività nell’incontro dal titolo “Design: dall’idea alla realizzazione”, a cura dell’architetto Domenico Lo Giudice. Introduce l’architetto Lorenzo Grani.

Venerdì 27 gennaio, sempre alle 17.30 si terrà “Giuseppe Verdi. La Traviata”, una conferenza dedicata all’opera di Giuseppe Verdi. Relatore sarà Massimo Bonelli, viterbese, laureato in lettere all’Università La Sapienza di Roma con specializzazione in storia dell’arte medioevale e moderna, è dirigente scolastico presso l’Istituto Comprensivo Colasanti di Civita Castellana. Ha completato i suoi studi con un dottorato in conservazione dei beni culturali e valorizzazione delle opere d’arte. Ha cantato come tenore, dal 2007 al 2012, nell’ensemble vocale Il Contrappunto diretta dal maestro Fabrizio Bastianini. Tiene conferenze e attività per promuovere la lirica e l’arte, con particolare attenzione al territorio della Tuscia.

Il sabato è dedicato ai laboratori creativi per bambini. Il 28 gennaio alle ore 15.30 il terzo appuntamento dedicato ai pittori impressionisti: per l’occasione si andrà alla scoperta di Camille Pissarro, a cura di Sabrina Ricci. L’incontro si suddivide in due parti. Una prima parte teorica, in cui, verrà presentata, in forma di racconto, la figura dell’artista e la visione di alcune sue opere più famose e rappresentative. Durante il laboratorio pratico, quindi, i bambini realizzeranno a scelta un quadro del pittore (quota di partecipazione 13 euro inclusi supporti didattici, minimo 10 e massimo 12 partecipanti da 4 a 10 anni, durata 2 ore, prenotazione obbligatoria entro le ore 13 di sabato 21 gennaio – tel. 0761.226427 – manila@promotuscia.it – infotuscia@fastwebnet.it)

Infine, domenica 29 gennaio alle ore 11 “Rosa da Viterbo: la santa e la devozione popolare, un piccolo itinerario guidato alla ricerca dei luoghi in cui visse e operò la piccola Rosa, santa per acclamazione e figura centrale della storia della devozione viterbese. L’itinerario sarà il seguente: partenza ore 11 da Ufficio Turistico in Piazza Martiri d’Ungheria, Via Ascenzi, Piazza del Plebiscito, Via Roma, Corso Italia, Via Santa Rosa e Santuario di Santa Rosa. Prenotazione obbligatoria entro le ore 19 di sabato 28 gennaio – Info:0761.226427 – manila@promotuscia.it – infotuscia@fastwebnet.it – puscia@fastwebnet.it.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI