Premio Francigena, Intanto parto… Racconti e parole in cammino

Secondo anno per il premio letterario dedicato a racconti inediti di autori, esordienti e non, che sappiano raccontare il viaggio lungo la Via Francigena e i Cammini. Una narrazione che parta da punti di vista nuovi, proposte che sappiano andare oltre il classico ‘diario di viaggio’, guidando il lettore tra il piano della realtà e quella dell’invenzione. Se oggi la Via Francigena è sinonimo di viaggiare lentamente, alla scoperta di luoghi e tradizioni, il suo racconto va ben oltre l’idea del pellegrinaggio e si allarga all’esplorazione dei territori, della gente, della Storia che si cela dietro le storie dei singoli individui.

Premio Francigena
Intanto parto…
Racconti e parole in cammino

Secondo anno per il premio letterario dedicato a racconti inediti di autori, esordienti e non, che sappiano raccontare il viaggio lungo la Via Francigena e i Cammini. Una narrazione che parta da punti di vista nuovi, proposte che sappiano andare oltre il classico ‘diario di viaggio’, guidando il lettore tra il piano della realtà e quella dell’invenzione. Se oggi la Via Francigena è sinonimo di viaggiare lentamente, alla scoperta di luoghi e tradizioni, il suo racconto va ben oltre l’idea del pellegrinaggio e si allarga all’esplorazione dei territori, della gente, della Storia che si cela dietro le storie dei singoli individui.

L’edizione 2018, dedica una particolare attenzione al pubblico dei più giovani, ridefinendo la partecipazione secondo canoni d’età: una sezione è dedicata agli “under 25” – ragazzi e ragazze nati dopo il 1 gennaio 1993. Le nuove generazioni nella comunicazione del viaggio hanno adottato forme e linguaggi diversi per raccontare le proprie esperienze in giro per il mondo. Al taccuino hanno sostituito lo smartphone, privilegiando le immagini al testo, ma non abbandonando la parola scritta, come dimostra il crescere di storie e racconti, insieme a blog e narrazioni web dedicate al cammino e a un nuovo approccio al viaggio. Si stanno definendo nuovi canoni per un bisogno che è trasversale a tutte le generazioni e che si arricchisce nell’intreccio tra diversi linguaggi e canali, senza per questo perdere la sua forza.

I DESTINATARI
Potranno partecipare al premio racconti inediti di autori, esordienti e non, scritti in lingua italiana, che sappiano raccontare il tema del viaggio lungo i percorsi dell’antica Via Francigena e degli altri cammini nelle più diverse accezioni. Gli autori dovranno indicare la loro data di nascita che li assegnerà automaticamente a una delle due categorie (under 25 /over 25).
Viaggiare lentamente alla scoperta di luoghi e tradizioni è oggi occasione per raccontare un percorso che va oltre il pellegrinaggio, e che si allarga all’esplorazione dei territori, della gente, della Storia che si cela dietro le storie dei singoli individui.
La seconda edizione del premio letterario, si propone di cercare autori che riescano a leggere e presentare al pubblico questi percorsi attraverso una prospettiva nuova e originale, narrando il territorio attraverso inedite chiavi di lettura.

La scadenza per partecipare al premio è il 15 ottobre. Il premio sarà realizzato con il contributo dei Comuni capofila della Via Francigena in Toscana (Pontremoli, Lucca, Fucecchio, Siena), in rappresentanza di tutti e 39 i Comuni delle Vie Francigene, e in collaborazione con le amministrazioni di Pontremoli e Monteriggioni, che ospiteranno le cerimonie di premiazione.

Scarica il bando completo e la scheda di partecipazione in allegato.

Per informazioni, visita il sito http://www.betti.it/premio-francigena/

Scaricare il bando completo e la scheda di partecipazione in allegato.

http://www.betti.it/wp-content/uploads/2018/06/Bando-Via-Francigena-2018-1.pdf

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI