Est Film Festival a Montefiascone: tutte le novità e gli ospiti della 12° edizione

Chiara Mezzetti

Ci sono stati Carlo Verdone, Gigi Proietti, Edoardo Leo, Giuseppe Tornatore, Terry Gilliam, Carlo Vanzina, Gianni Amelio. Più di 500 ospiti in 12 anni. L’Est Film Festival è ormai una manifestazione consolidata a Montefiascone, e non poteva non tornare anche quest’anno. Dal 22 al 29 luglio Piazzale Frigo si animerà di pellicole all’aperto e gratuite per il pubblico della zona, oltre che dei classici premi per i lungometraggi: un arco d’oro (premio della giuria) e 3 archi d’argento (premio del pubblico, premio giovani e miglior colonna sonora originale). Ritornano anche gli incontri con registi e attori. Protagonisti di questa edizione saranno Terence Hill (28 luglio ore 21:30) e la trionfatrice di Cannes Alice Rohrwacher (25 luglio ore 21:30). Un’edizione tutta italiana, incentrata sulla commedia. Tra i film in rassegna: “Tito e gli alieni” (regia di Paola Randi, cast: V. Mastandrea, C. Poesy, L. Esposito), “Vengo anch’io” (regia di Corrado Nuzzo, Maria Di Biase), “Il Tuttofare” (regia di Valerio Attanasio, cast: S. Castellitto, G. Poggi, E.S. Ricci, C.M. Alonso), e i due vincitori dell’arco di platino “Il mio nome è Thomas” (regia di Terence Hill) e “Lazzaro felice” (regia di Alice Rohrwarcher). Il programma, più asciutto rispetto agli anni precedenti per motivi di budget, non prevede quest’anno concorsi per esordienti come “Ciak Montefiascone” o la borsa di studio per studenti appassionati di cinema, né le rassegne mattutine di documentari e cortometraggi. I due direttori della manifestazione, Vaniel Maestosi e Glauco Almonte, hanno annunciato che, se a Montefiascone il festival si restringe, nelle zone limitrofe cresce. Si è conclusa da poco la seconda edizione di Civita Cinema a Bagnoregio ed è in arrivo anche Cinema & Terme, un’iniziativa che è cominciata nel 2017 e che si ripeterà anche quest’anno presso le Terme dei Papi di Viterbo tutti i venerdì dal 24 agosto al 22 settembre. «Gli eventi culturali devono resistere e noi stiamo combattendo perché si radichino nel tessuto locale. L’amore per il cinema e la cultura non ha confini, e noi vorremmo unire in modo compatto il territorio intorno a questa passione» hanno concluso.

Programma completo:

Domenica 22 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: proiezione “Hotel Gargarin”. A seguire incontro con Simone Spada.
Lunedì 23 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: proiezione “Tito e gli alieni”. A seguire incontro con Paola Randi.
Martedì 24 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: proiezione “Il Tuttofare”. A seguire incontro con Valerio Attanasio.
Mercoledì 26 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: premiazione e incontro con Alice Rohrwacher. A seguire proiezione “Lazzaro felice”.
Giovedì 26 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: proiezione “Due piccoli italiani”. A seguire incontro con Paolo Sassanelli.
Venerdì 27 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: proiezione “Vengo anch’io”. A seguire incontro con Corrado Nuzzo, Maria Di Biase.
Sabato 28 luglio
, ore 21:30 Piazzale Frigo: premiazione e incontro con Terence Hill. A seguire proiezione “Il mio nome è Thomas”.
Domenica 29 luglio, ore 21:30 Piazzale Frigo: premiazioni Est Film Festival 2018. A seguire “La musica di Ennio Morricone” con Movie Dream Band.

www.estfilmfestival.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI