Castel Sant’Elia omaggia monsignor Lorenzo Perosi

santa maria ad rupes

Il Pontificio Santuario Maria SS. Ad Rupes omaggia monsignor Lorenzo Perosi, presbitero e compositore italiano nato nel 1872 e deceduto nel 1956. La celebrazione di terrà sabato 28 marzo alle 18 presso la Basilica di S. Giuseppe di Castel Sant’Elia. L’ingresso è libero.

Autore di musica sacra, noto per i suoi oratori, le sue messe polifoniche e i suoi mottetti, Lorenzo Perosi fu un compositore molto prolifico al punto che viene considerato alle origini del rinnovamento della musica strumentale e corale italiana. Nell’epoca di massimo splendore della musica teatrale, fu il primo a restituire lo spirito religioso alla musica sacra, imponendosi con il suo lirismo mistico. Polifonia essenziale, armonia moderna, melodie naturali e spontanee hanno permesso a Perosi di costruire delle composizioni chiare ed equilibrate rispetto alle esigenze della liturgia, attraverso un dialogo intelligente tra voci e organo. Uno degli esempi migliori e la Missa Pontificalis del 1897.

Ad eseguirla sarà l’Ensemble vocale Doppiounisono diretta da Lucio Roberti con Enrico Berluti come organista. L’Ensemble Vocale Doppiounisono nasce dall’idea di un gruppo di appassionati di intraprendere, attraverso lo studio individuale e di insieme, un percorso di crescita musicale senza dover necessariamente aderire a schemi convenzionali di organico e repertorio. Per questo motivo la formazione tende a modificarsi di volta in volta nel numero e nel tipo di componenti, ma con il fine di considerare sempre come unica e vera protagonista la musica. L’organico dell’Ensemble è composto da: Giuliana Antinori soprano., Elena Liberati soprano, Cinzia Velli soprano,  Loredana Cangani contralto, Isabella Greco contralto, Cristina Roberti contralto, Filadelfio Cordiali tenore, Mario Bocci tenore, Andrea Presutti baritono, Enzo Sposetti  baritono, Giovanni Battista Proietti basso. Direttore Lucio Roberti.

LA LOCANDINA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI