Bolsena XI Tappa Giro d’Italia per Bici d’Epoca

Un evento sportivo vintage, chi vi partecipa è munito di una vecchia bici che abbia i pedali a gabbietta, il cambio in canna, un abbigliamento consono ed in stile con la bicicletta che si inforca con tanta voglia di sudare, faticare e impolverarsi.
La Carrareccia di Bolsena sta diventando un riferimento a livello internazionale dopo la già affermata “L’Eroica” di Gaiole in Chianti, come evento sportivo “vintage” non competitivo, in cui vivere una giornata di amore e passione per il ciclismo ripercorrendo strade bianche, attraversando luoghi di cultura, paesaggi straordinari e percorsi che hanno fatto la storia di questo sport con vecchie e gloriose biciclette d’epoca.
Bolsena ed il suo territorio tra Lazio Umbria e Toscana è uno degli angoli più belli d’Italia, la folta presenza di pubblico lungo tutto il percorso, vari ristori ricchi di tipicità locali dal vino (EST EST EST, Orvieto Classico, Cannaiola e Aleatico) ai dolci ed ai salumi, allestiti in stile degli anni 30 fanno di questa manifestazione un vero gioiello in cui tutti i partecipanti rimangono straordinariamente sorpresi ed entusiasti.
La manifestazione che già lo scorso anno ha avuto un elevato numero di partecipanti si pone quest’anno l’obiettivo di raggiungere una quota che si avvicini ai mille alla partenza , e soprattutto di portare sulla start list diversi appassionati internazionali e Glorie del Ciclismo come Sante RANUCCI Livio TRAPE’ -Campione Olimpico nel 1960-, Massimo CODOL -Professionista dal 1998 al 2012, che ha partecipato a 11 Giri d’Italia e 4 Vuelta a Espana al servizio di fuoriclasse come Marco Pantani e Gilberto Simoni-, Stefano COLAGE’ -Professionista dal 1985 al 1998 e Vincitore della Tirreno/Adriatico nel 1995-, Giulio TOMI –Professionista dal 2004 al 2005 e Vincitore del Trofeo Salvatore Morucci nel 2001-, oltre a tanti altri nomi illustri del mondo del Ciclismo locale e Nazionale Alle ore 10,00, quindi dopo le partenze di tutti i percorsi de La Carrareccia, si svolgerà nelle vie del centro storico di Bolsena e nei viali del Lungolago, una “Pedalata Rievocativa” di soli 7 Km., pensata per dare la possibilità ai ciclisti molto giovani ed a quelli molto meno giovani, oppure a chi magari possiede delle Bici troppo “attempate”, di partecipare all’evento .
Tutti i partecipanti, all’arrivo, raggiungeranno nuovamente La Rotonda di Bolsena, dove riceveranno come “pacco evento” uno zainetto contenente prodotti tipici offerti da aziende locali, una prestigiosa bottiglia di vino con etichetta personalizzata “La Carrareccia” per quanti avranno completato il percorso “Lungo” -130 km- ed una una medaglia commemorativa per gli “Under 18”. Successivamente i partecipanti potranno usufruire di un delizioso pranzo sul porto di Bolsena presso la caratteristica Trattoria “Da Guido”.
L’iniziativa è stata organizzata dalla A.S.D. “Trombadore’s Team” –Ciclismo a 360°- composta da sportivi amanti delle 2 ruote, che già da qualche anno porta avanti iniziative per promuovere lo sport del ciclismo nel territorio della Tuscia con escursioni sia con la bici da strada che in Mountain Bike, senza disdegnare l’ agonismo puro, schierando infatti tra le sue fila vari atleti che durante l’anno si cimentano con buoni risultati nelle principali gare del centro Italia.

Clicca qui per vedere I PERCORSI 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI