Bolsena: Palazzo del Drago e i giardini pensili, un percorso attraverso l’arte e le fioriture

Il mese di maggio rappresenta il periodo migliore per le fioriture dei giardini.

L’itinerario proposto da Anna Rita Properzi guida turistica e ambientale escursionistica, per sabato 28 e domenica 29 maggio, sarà dedicato alla dimora storica di Palazzo del Drago e ai suoi giardini pensili nel pieno della fioritura.

La serata si concluderà di nuovo tra le fioriture del Giardino delle ortensie situato poco fuori del borgo di Bolsena, dove in compagnia del proprietario, potremo conoscere la storia della coltivazione della pianta e scoprire le numerosissime e rare specie di ortensie.

Entrambi gli appuntamenti avranno lo stesso programma e come protagonista il Palazzo del Drago che aprirà le porte per questa occasione.

La città di Bolsena si svelerà dalle terrazze panoramiche del Palazzo e poi con un percorso diverso dal solito attraverso i vicoli medievali e altri piccoli tesori come la Chiesa della Madonna dei Cacciatori (che visiteremo in entrambi gli appuntamenti) sorta all’incrocio di antiche vie e posta oggi sul percorso della via Francigena. Le pareti della chiesa sono coperte di interessanti affreschi realizzati grazie alla devozione popolare sul finire del XV secolo,

Il Palazzo del Drago oggi residenza privata e abitata da Don Ferdinando del Drago, fu costruito per volontà del cardinale Tiberio Crispo, governatore di Bolsena e amico intimo della famiglia Farnese e di Papa Paolo III (Alessandro Farnese).

Potere e conoscenze hanno fatto sì che Tiberio Crispo potesse servirsi dei migliori artisti e architetti dell’epoca per la costruzione della sua dimora. Simone Mosca e Raffaello da Montelupo si occuparono della parte architettonica, mentre Prospero Fontana, pittore in Castel Sant’Angelo, decorò i soffitti con affreschi che rappresentano la storia di Alessandro Magno, il mito di Amore e Psiche, le grottesche e la storia della creazione di Roma.

APPUNTAMENTO: sabato 28 e domenica 29 ore 16.00. La visita durerà circa 3 ore.
Il luogo dell’incontro verrà comunicato al momento della prenotazione

La guida sarà Anna Rita Properzi -Guida Turistica Regione Lazio  Guida Ambientale Escursionistica (Iscritta al Registro Italiano Aigae  Lingue straniere: inglese e francese)

e-mail: annaritaproperzi@gmail.com

COSA VEDREMO: Palazzo Del Drago e i suoi giardini, la Chiesina della Madonna dei Cacciatori, il borgo e il Giardino Tara che da anni è protagonista nella coltivazione di numerosissime e rare varietà di ortensie e nell’organizzazione della tradizionale Festa delle ortensie dedicata alla splendida pianta.

CARATTERISTICHE PERCORSO: quasi interamente urbano si sviluppa per circa 3 km. Scarpe e abbigliamento comodi.

VISITA GUIDATA: 10 euro a persona;

INGRESSO A PALAZZO: 10 euro a persona;

Palazzo del Drago - Garden Route

Foto: Carbonelli e Seganti

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI