“VITERBO CHE STUDIA” , premia gli studenti meritevoli

liceo ruffini

“Viterbo che studia – Più giovani meritevoli più futuro per l’Italia”,è un’iniziativa costituita dal Rotary club di Viterbo e dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma con il patrocinio della Prefettura, della Provincia e del Comune di Viterbo. Sabato 28 marzo alle ore 11 è indetta la cerimonia di premiazione degli studenti vincitori. 24 studenti che, in ciascuna delle quinte classi degli istituti scolastici superiori di Viterbo, hanno riportato la migliore votazione agli scrutini del primo quadrimestre (o trimestre) dell’anno scolastico 2014/2015: Liceo Classico M. Buratti, Liceo Scientifico P. Ruffini, Istituto Pedagogico S.Rosa, Istituto Tecnico Commerciale P. Savi, Istituto Tecnico Industriale e per Geometri L. Da Vinci, Istituto Istruzione Superiore F. Orioli. Saranno loro i protagonisti della cerimonia di premiazione fissata nell’Aula magna di Santa Maria in Gradi dell’Università della Tuscia.Presenti il prefetto di Viterbo, dott. Antonella Scolamiero; il rettore dell’Università della Tuscia, prof. Alessandro Ruggeri; il sindaco di Viterbo, ing. Leonardo Michelini; il presidente della Provincia di Viterbo dott. Marcello Meroi e il presidente del Rotary club di Viterbo, dott. Stefano de Spirito il Presidente della Bcc di Roma, Francesco Liberati, Istituto di credito sostenitore del premio. I dirigenti dei sei istituti scolastici presenteranno ad uno ad uno gli studenti vincitori del concorso. Seguirà il saluto del Presidente della Bcc di Roma, Francesco Liberati con la consegna del premio di euro 250, messo a disposizione dalla Banca, a ciascuno dei vincitori.Il premio riservato agli studenti delle Scuole secondarie statali di secondo grado di Viterbo ha lo scopo di “spingere l’impegno, far emergere il merito e premiare il risultato” delle giovani promesse ,nella fase di formazione scolastica, per poterne con la sollecitazione avviare un percorso di crescita di qualificazione professionale, di costruzione della persona

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI