Talete: confronto rappresentati comuni Gradoli, Grotte di Castro, Valentano e San Lorenzo Nuovo per conferimento servizio

È cominciato oggi un serrato confronto con i rappresentanti delle amministrazioni di Gradoli, Grotte di Castro, Valentano e San Lorenzo Nuovo al fine di avviare l’attività di ricognizione volta alla presa in carico dei comuni che ancora non hanno conferito il servizio.

La raccolta dei dati servirà anche per l’aggiornamento del Piano d’Ambito.

Alla presenza dell’Ato e di Talete S.p.A. sono state illustrate le maggiori criticità riguardanti la delicata questione del passaggio delle infrastrutture idriche.

I temi affrontati riguardano lo stato delle reti e i problemi di ogni singola realtà con particolare riguardo alla complessa situazione degli impianti di depurazione.

Nei prossimi giorni, in linea con i tempi dettati dalla Regione Lazio, verranno esaminate le tematiche riguardanti i restanti comuni (29 in tutto compresi i già citati).

L’obiettivo della società Talete SpA sarà quello di garantire la continuità del servizio durante la delicata fase della presa in carico per poi avviare un percorso di efficientamento e di miglioramento del rapporto con gli utenti.

Gli uffici, come sempre, sono a disposizione delle varie amministrazioni per dare il necessario supporto nella ricerca e trasmissione dei dati.

Le pagine social dell’azienda sono pronte a soddisfare le richieste di chiarimento degli utenti e a fornire informazioni puntuali sull’andamento del servizio.

 

 

L’Amministratore Unico

Salvatore Genova

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI