Palma D’Onofrio alla Notte di Mezzo con: “Il Banchetto delle streghe. La magia dei cibi”

Termina con la dimostrazione della tecnica ceramica Raku, organizzata dal Lab 33 lo scorso 20 novembre 2021, la quarta edizione della Notte di Mezzo “Halloween Il Passaggio”, per quel che riguarda gli eventi in presenza, organizzati dall’associazione culturale Argot e sostenuti dal comune di Viterbo e dalla Fondazione Carivit. La manifestazione prosegue, però, con gli appuntamenti online sulla pagina Facebook e sul canale youtube per il  format “Dalla strega alla befana” con scrittori, studiosi ed esperti da ogni parte d’Italia. Dopo i primi due incontri con l’astrofisico Adriano Gaspani, che ha parlato dell’astronomia dei Celti e dei Vichinghi, è stata la volta di Paola Ancilotto, Maria Distefano e Carmen Perin che hanno presentato, in collaborazione con la Società Tolkieniana Italiana, la biografia illustrata di Tolkien, un libro per ragazzi. Stasera, 24 novembre, sarà ospite della Notte di Mezzo, Palma d’Onofrio, nota al pubblico, tra le altre cose, per la sua partecipazione alla “Prova del Cuoco”. Nata e cresciuta a Taranto, si  racconta così: “La cucina ha sempre rappresentato qualcosa di importante nella mia vita. La cucina, il luogo della casa dove spiavo mia madre e le mie nonne quando ancora non arrivavo a sfiorare il tavolo, quello dove ho cresciuto i miei bambini facendoli pasticciare con morbidi impasti o lasciandoli giocare con padelle e scolapasta. La cucina, quella delle ricette, quella che uso per trasmettere affetto, promuovere convivialità, coccolare i miei figli o i miei amici preparando loro i piatti preferiti, piatti salutari ben cucinati e ben impiattati.

Non so ben definire il momento in cui questa passione è diventata un lavoro a tempo pieno. Oggi mi divido tra le lezioni di cucina in giro per la penisola e, di tanto in tanto, afferro al volo anche la possibilità di promuovere la nostra cultura enogastronomica all’estero.

Sono ormai 15 anni che insegno enologia del sud Italia ai corsi per aspiranti sommelier, sono, infatti un relatore della FISAR.

Dal 2012 ho intrapreso l’attività di formatore esperienziale, utilizzando la metafora della cucina”. Palma d’Onofrio è autrice di diverse pubblicazioni: nel 2010 “S.O.S. CUOC@”, è ghost writer  nella realizzazione del libro “Mangiare benissimo”, una una raccolta di ricette di Rosanna Lambertucci per edizioni Master e, per lo stesso editore, ha collaborato per alcuni anni con il magazine de “La prova del cuoco e S.O.S tata”. Per Cairo editore ha pubblicato “Il Grande libro della Cucina Italiana”, più di 1000 ricette raccolte in tre volumi. Palma d’Onofrio ha realizzato anche videoricettari, scritto articoli per riviste di cucina e non. Ama la cucina, la scrittura e i grandi filosofi  e pensatori da Platone a Schopenhauer, da Ermete Trismegisto a Jung.

Palma d’Onofrio sarà ospite della Notte di Mezzo stasera, 24 novembre, alle ore 21 in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell’evento con una puntata dal titolo “Il Banchetto delle streghe. La magia dei cibi”. Modera la giornalista Tiziana Mancinelli.

 

 

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI