Netflix: 6 serie TV da recuperare in questi giorni in casa

di Nicole Chiassarini

Sarà sicuramente successo a tutti, soprattutto in questo periodo, di ritrovarci di fronte alla nostra SmartTV, al PC o allo smartphone, alla ricerca di una serie imperdibile, che riesca a tenerci incollati allo schermo, ma senza sapere esattamente cosa guardare. E così finiamo per cadere nella classica trappola, ovvero passare l’intera serata a cercare un titolo che possa veramente interessarci.

Ma c’è una soluzione. Ecco la nostra lista, aggiornata a marzo 2020, delle sei migliori serie TV Netflix da vedere da soli sul proprio divano o insieme a tutta la famiglia.

Freud

La nuova arrivata in casa Netflix. Prima di essere l’anziano barbuto fondatore della psicoanalisi, Sigmund Freud era solo un giovane studioso le cui teorie rivoluzionarie venivano drasticamente criticate dai colleghi. Una serie austriaca crime, affascinante e misteriosa, incentrata sulla gioventù del padre della psicanalisi, in un racconto di fallimenti e crescita. Un insieme di psicanalisi e brivido che si presta molto bene alla visione in casa, vista la prevalenza di scenografie di ambienti chiusi nella Vienna del 1886.

Locke & Key

Dopo anni è arrivata l’attesissimo adattamento televisivo dell’omonimo fumetto di Joe Hill e Gabriel Rodríguez. Una storia a metà strada tra il fantasy e l’horror, incentrata sulla storia dei tre fratelli Locke, trasferiti, dopo la misteriosa morte del padre, nella casa ereditata a Lovecraft (cittadina fittizia del Massachusetts), la Key House. Grazie al perfetto mix di generi diversi – horror, teen drama, fantasy e giallo – la serie si rivela un’esperienza semplice ma molto gradevole e coinvolgente.

La casa di carta

Un tormentone che è riuscito a spaccare la critica e il pubblico a metà. Una serie Netflix spagnola che è riuscita a farsi notare in un contesto seriale saturo, grazie allo schiaffo che sferra nei confronti del sistema, con la storia di un gruppo di persone, senza niente da perdere, che decide di prendere in ostaggio la zecca di Madrid per stampare 2 milioni di euro e poi fuggire. Una serie consigliata per chi non ha ancora avuto modo di vederla, ma anche per chi è in attesa della quarta stagione, disponibile dal 3 aprile, per un completo rewatch.

Il nostro pianeta

La docu-serie Netflix che mostra l’incredibile varietà di habitat del pianeta Terra. Un programma imperdibile che spiega l’importanza di equilibrio e diversità per la sopravvivenza degli ecosistemi. Un lavoro immenso, girato in 50 paesi di tutti i continenti: dai profondi abissi, all’inospitale Artico; Africa. Sud America e Europa del Nord, in un viaggio incredibilmente suggestivo e appassionante, caratterizzato da immagini spettacolari.

BoJack Horseman

La famosa serie animata Netflix che racconta il declino di un attore, un cavallo per l’esattezza, BoJack. Aggrappato ai suoi anni di gloria, vive una vita tutt’altro che invidiabile. Un egocentrico che cerca attenzioni e approvazione in chiunque, attraverso una narrazione grottesca e una comicità amarissima. Una serie imperdibile che traghetta l’animazione verso un territorio adulto in cui si parla di inadeguatezza e di depressione in un contesto hollywoodiano fin troppo reale.

Dragons – oltre i confini di Berk

La serie animata targata DreamWorks Animation, ispirata alle avventure di Hiccup e il suo inseparabile drago Sdentato, dalla celebre trilogia di Dragon Trainer. In questo spin-off di sei stagioni i protagonisti vivranno nuove avventure e scopriranno i segreti che rendono i loro draghi creature uniche, diventando sempre più responsabili nei confronti del loro mondo. Ottima per le famiglie con bambini, i quali non potranno che amare i personaggi e i draghi di questo franchise di straordinario successo.

Adesso, almeno per un po’, potremo tornare a goderci le serate sul divano, senza la paura di non sapere cosa guardare.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI