L’ITT Leonardo da Vinci 2° posto ai Campionati Italiani Studenteschi di Biliardo

Non partiva certamente con i favori del pronostico la compagine viterbese del Leonardo da Vinci di Viterbo, che per il terzo anno consecutivo ha partecipato rappresentando il Lazio, ai Campionati Italiani Studenteschi di Biliardo specialità Stecca che ha raccolto a Cervia i migliori giocatori delle scuole di dodici regioni, ma una perfetta condotta di gara dei suoi 4 giocatori, gli ha consentito la conquista dell’ambito argento, superata soltanto in finale dal qualificatissimo Liceo Menotti di Cantù (CO).
I viterbesi, seguiti in trasferta dal Prof. Giuseppe Misuraca, coordinatore del progetto nell’istituto “Biliardo a Scuola”, hanno avuto la capacità di mantenere per tutto il torneo la giusta concentrazione e partendo con una grande carica agonistica, sono riusciti a superare nel girone di qualificazione a tre le due temibilissime compagini del “Locatelli” di Bergamo (Lombardia 1) e quella del Liceo Classico “Tasso” di Salerno (Campania 1), protagoniste negli anni passati dei campionati. Otto le partite disputate in questa prima fase del Torneo dai singoli componenti della squadra di Viterbo con 24 vittorie complessive e 8 sconfitte con 7 vittorie per Cristian Feliziani, 6 vittorie per Alessandro Pugliesi e Christian Vitale e 5 vittorie per Giorgio Scarponi. Nelle semifinali i viterbesi incontrano l’altra squadra Campana del Liceo Scientifico “B.Mangino” di Salerno che parte con i favori del pronostico ma capitan Pugliesi e compagni sono capaci di ottime performance individuali ed ottengono un netto 3-1 finale con 3 vittorie per 2-0 di Pugliesi, Feliziani, Scarponi ed una bella partita di Vitale che impegna alla bella il 3° atleta del torneo del 2017 GianLuigi Spagna. Ad attendere in finale il Leonardo Da Vinci di Viterbo, nel tavolo da gioco posto sotto i riflettori al centro del Palazzetto dello Sport di Cervia con diretta Streaming i temibilissimi allievi del Liceo Melotti di Cantù campioni in carica nel 2017 a Lodi. Gli accoppiamenti non sorridono sicuramente ai viterbesi che dopo una buona partenza di Feliziani vittorioso per 60 a 44 (una sola sconfitta in tutto il torneo) subiscono due sconfitte consecutive con Scarponi un po’ sfortunato ed un po’ distratto, e Pugliesi che fallisce di poco il risultato a sorpresa, opposto al giocatore sicuramente più accreditato del torneo il 3^ categoria nazionale Simone Rossetti. Nelle mani della matricola Vitale la partita decisiva del torneo che lo vede opposto all’esperto Diego Viganò, 4° nel torneo 2017, il viterbese si difende bene ma cede nel finale la partita ed il titolo. Tante emozioni ed un grande arricchimento per i quattro allievi del Da Vinci che sfiorano di poco la vittoria finale, ma escono a testa alta dal torneo nazionale con i complimenti di moltissimi coordinatori delle varie regioni rappresentando la vera sorpresa dei Campionati. Più che positiva quindi la trasferta romagnola che incoraggia a riconfermare anche per l’anno scolastico 2018/2019 questa bella esperienza del corso di “Biliardo a Scuola”, seguito con molta passione e competenza dal Coordinatore del settore stecca Regionale Massimiliano Patrizi di Bracciano, a cui vanno i complimenti del dirigente dell’ITT Da Vinci Luca Damiani per l’ottimo lavoro svolto con i ragazzi dell’Istituto nel 2018.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI