Il Lazio raggiunge il 70 per cento della popolazione vaccinata e subisce un attacco hacker al Ced regionale

Da stanotte, subito dopo le 24, il CED regionale è sotto un potente attacco hacker. Per motivi di sicurezza i sistemi sono stati disattivati, e al momento sono sospese le prenotazioni per i vaccini. Le operazioni di somministrazione, che stanno regolarmente procedendo, potrebbero subire dei rallentamenti, poiché dovrà essere gestito manualmente l’inserimento dei dati. Tutto questo avviene proprio nel giorno in cui il Lazio ha superato il traguardo del 70% della popolazione over 18 vaccinata con doppia dose. “Confido nel lavoro dei tecnici di LazioCrea dichiara l’assessore alla sanità regionale Alessio D’Amato, che stanno conducendo ininterrottamente assieme alle autorità di sicurezza e controllo ed auspico che questo vile attacco possa essere respinto nel più breve tempo possibile”.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi, spazio al chiuso e il seguente testo "crea REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO GIONE REGIONE LAZIO REGIONE crea REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO REGIONE GIONE ZIO REGIONE REGIONE REGIONE LAZIO crea REGIONE GIONE REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO REGIONE REGIONE LAZIO REGIONE REGIONE REGIONE LAZIO REGIONE AZIO CO GIONE crea REGIONE REGIONE LAZIO REGIONE crea crea IAZIO crea REGIONE LAZIO Cleo AZIO crea REGIONE LAZIO LAZIO crea"

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI