Giornata mondiale dell’acqua: trekking nel Parco del Treja

acqua

Il prossimo 22 marzo si celebra la giornata mondiale dell’acqua, una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 per sottolineare l’importanza della risorsa acqua per l’umanità e il pianeta.

Il Parco fluviale Valle del Treja non poteva mancare all’appuntamento. Per celebrare la risorsa più preziosa al mondo, che ha modellato nel corso dei millenni il territorio dove oggi scorrono i corsi d’acqua che formano il bacino del Treja, il Parco promuove una giornata di trekking naturalistico alla scoperta della formazione della valle fluviale, dei fenomeni vulcanici che l’hanno generata e dell’importanza della risorsa “acqua”. L’appuntamento è per domenica 22 marzo alle 9.30 in Piazza Roma a Calcata vecchia. Si raccomandano abiti comodi e scarpe da trekking. Il pranzo è al sacco. Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: Nomos Trek Beatrice Cosentino 335 6908993

Oltre alla Tuscia, in tutto il mondo il 22 marzo gli Stati che siedono all’interno dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sono invitati alla promozione di attività volte a sensibilizzare l’attenzione del pubblico sulla critica questione dell’acqua nella nostra era, con un occhio di riguardo all’accesso all’acqua dolce e alla sostenibilità degli habitat acquatici.

I cambiamenti climatici stanno influendo negativamente sulle fonti di acqua dolce. Le proiezioni attuali indicano che i rischi connessi all’approvvigionamento di acqua dolce aumentano significativamente con l’aumento delle emissioni di gas a effetto serra, aggravando la concorrenza con la crescente domanda di acqua, e questo creerà enormi sfide per la gestione delle risorse idriche.

La Giornata mondiale dell’Acqua vuole quindi sottolineare l’importanza di questa risorsa insostituibile alla vita e la necessità di tutelarla e usarla con parsimonia per garantirne l’accesso alle generazioni future.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI