Donna, arte, musica e poesia: The Stalker al Lux

stalker

Prosegue la rassegna Donna, arte, musica e poesia in programma a Viterbo. Giovedì 12 marzo alle 18.30 presso il cinema Lux  di Viterbo si terrà la proiezione di “The Stalker”, un film del 2014 diretto da Giorgio Amato incentrato sulla figura dello stalker, il persecutore.

La storia è ambientata a Roma e vede come protagonista una coppia: Lucio Melillo (Victor Alfieri) è una guardia giurata, allontanato per ordine del giudice dalla moglie Nadia (Cosetta Turco) e dalla loro bambina Adele. Il suo temperamento sanguigno e la paura di perdere la figlia non gli consentono però di arrendersi: inizia così a spiare in modo ossessivo la vita della donna, i suoi spostamenti, le persone che frequenta, registrando tutto con una telecamera. Penetra anche in casa durante le sue assenze e la va a cercare sul posto di lavoro, peggiorando sempre di più la propria situazione giudiziaria e costringendo il giudice a prendere ulteriori provvedimenti.

Giorgio Amato scava nel profondo del personaggio di Lucio Melillo, affetto da una sorta di “doppia personalità”, facendo emergere la cruda analisi di un uomo dalla mente disturbata.

Al termine della proiezione seguirà un dibattito al quale interverrà la Consigliera di Parità della Provincia di Viterbo Maria Antonietta Russo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI