Di Berardino: “Auguri alla Scuola Volontè della Regione Lazio per i suoi primi dieci anni”

“Auguri alla Scuola Volontè della Regione Lazio per i suoi primi dieci anni. Un centro di formazione che è diventato uno dei principali poli formativi italiani dedicati alle professioni del cinema. A oggi, sono circa 400 i giovani che si sono formati in questa scuola d’arte cinematografica con risultati molto positivi per l’alto livello di competenze acquisite. Il costante aumento delle candidature è segno della qualità dell’offerta formativa di una realtà che nel tempo si è evoluta facendo della cultura e del talento delle leve di crescita e di inserimento nel mondo del lavoro. Molti studenti che hanno frequentato la Scuola Volonté nel corso di questi anni, hanno effettivamente intrapreso le professioni del cinema, in alcuni casi con esiti brillanti.  Sappiamo infatti che in media oltre il 60% ha trovato con continuità una collocazione lavorativa nell’industria cinematografica.  Per alcuni indirizzi le percentuali di impiego arrivano al 90%. Un’esperienza formativa come questa, totalmente gratuita rappresenta un esempio positivo e concreto di come stiamo cambiando la formazione nella nostra regione. Guardando al futuro e ai prossimi anni, grazie ai fondi del PNRR e ai fondi europei, continueremo a lavorare per creare un ponte tra formazione e mercato del lavoro, per preparare e formare i giovani con delle competenze specifiche da spendere poi nel mercato del lavoro. A docenti, professionisti del cinema e alunni rivolgo i miei complimenti per questo traguardo e un grande in bocca al lupo per i traguardi futuri su cui la Regione Lazio è impegnata a lavorare”.

Così in una nota l’assessore al Lavoro, Nuovi diritti, Formazione e Scuola della Regione Lazio Claudio Di Berardino.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI