Da Rachele un assaggio del sud: la Tiella pugliese

riso e cozze

Una ricetta che preserva in noi i sapori del mare il ricordo di un’estate che se ne sta andando.
La tiella è un piatto della tradizione pugliese a base di riso, patate e cozze, molto saporito e che può essere servito come piatto unico. Il nome tiella deriva dalla pentola in cui tradizionalmente si usava preparare questo piatto: la tiella era un recipiente largo e basso di creta nel quale le mamme usavano preparare cene ricche e succulente al termine di una lunga e faticosa giornata nei campi.

Ingredienti: patate, riso originario, cozze, aglio, peperoncino, prezzemolo, origano, olio.

Non vi indico le quantità degli ingredienti in modo dettagliato, perché dipendono dalla larghezza della teglia, preferibilmente rotonda, nonché dal numero di commensali e dal loro appetito; si inizia pelando le patate e affettandole tonde e non troppo sottili, si dispongono formando uno strato sul fondo della teglia, unto con olio; si insaporisce con sale fino e origano e si copre lo strato di patate con uno di riso originario, sul quale verranno disposte le cozze precedentemente cotte e sgusciate, si aggiunge aglio
tritato, prezzemolo e peperoncino, quindi si irrora con il liquido delle cozze e con olio; si continua con un altro strato di patate, di riso e cozze, fino ad esaurimento degli ingredienti; l’ultimo strato, la copertura, deve essere di patate, insaporite con olio, sale e origano;
si passa tutto in forno riscaldato a 180° per almeno 1 h e comunque fino a quando le patate di copertura risultano cotte e il liquido delle cozze , con cui sono stati irrorati gli strati di riso, si è asciugato.

Il risultato e’ eccellente e succulento, proprio come quello di una volta .Buon appetito!!!!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI