Civita Castellana, approvati i progetti del Servizio Civile Universale: 33 i volontari da selezionare

Sono stati approvati e inseriti in graduatoria provvisoria dal dipartimento per le politiche giovanili della Presidenza del consiglio dei ministri i programmi di intervento relativi al bando ordinario 2021 per la selezione di candidati a svolgere il Servizio Civile Universale presso il comune di Civita Castellana. L’amministrazione comunale civitonica, in qualità di ente accreditato all’albo del Servizio Civile Universale, ha ottenuto l’approvazione di quattro progetti in due programmi presentati dai comuni capofila di Soriano nel Cimino e Fara in Sabina. Saranno quindi 33 in totale i giovani che potranno essere impiegati dal Comune di Civita Castellana come volontari del Servizio Civile Universale per 12 mesi.
“Siamo soddisfatti – afferma il sindaco Luca Giampieri – per l’obiettivo raggiunto che vede i nostri progetti tra i primi a livello nazionale. Daremo a un corposo numero di ragazzi la possibilità di fare un’esperienza formativa di crescita civica e di partecipazione sociale, all’interno di progetti di solidarietà, cooperazione e assistenza”.
“Un ringraziamento – aggiunge l’assessore alle politiche sociali Carlo Angeletti – va doverosamente all’ufficio servizi sociali che ha contribuito all’ottenimento di questo risultato positivo, il quale rappresenta anche un’opportunità per questi ragazzi di avvicinarsi al mondo del lavoro”.
I progetti saranno rivolti ai giovani dai 18 ai 28 anni di età che percepiranno per il loro impegno una retribuzione mensile pari a euro 444,00. Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi all’assessorato alle Politiche sociali negli orari di apertura al pubblico.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI