Ally Mc Clelland innamorato della magia di Bagnaia

Ally Mac Clelland

“Appartenere a un territorio significa respirarne la storia, essere inconsapevoli di una saggezza  che affonda le sue profonde radici nel passato”,  il glorioso passato di Bagnaia è venuto fuori nelle rievocazioni storiche  magnetizzate dalla forza scenica di spettacoli  come Eroika, che si è tenuto nello scorso weekend nella affollata piazza XX settembre, ricapitolando 1.000 anni di emozioni ininterrotte con lo  stupore di un pubblico che riscopriva in quel momento una parte di sé.

l coraggio di questa eroina orgogliosa, messo a beneficio  di un territorio completo, Bagnaia il piccolo gioiello riscoperto e la Tuscia, grande risorsa del nostro paese. Una  rievocazione scenica di suggestione quella dell’assalto al castello, che ha visto oltre alle innumerevoli comparse in costume brillare una stella, quella di  Ally Mc Clelland, un professionista riconosciuto a livello internazionale che ha lavorato con i migliori stunt co-ordinator e registi per le maggiori produzioni cinematografiche e televisive e in innumerevoli Live Action.  A Bagnaia ha portato  la sua vasta conoscenza internazionale e la sua abilità con la spada, soggiornando  nell’intero periodo di spettacolo dal  9 al 13 dicembre nel borgo della Tuscia, respirandone profumi e sapienze, accostandosi alla popolazione rimanendo stupito dell’insieme tanto da ripetere più volte il suo ”Wow”. E’ sbocciato un amore  per il luogo in particolare   “Ally –  lo racconta la dinamica  presidente della Proloco, Laura Belli – si è totalmente innamorato della nostra terra generosa di emozioni, una simbiosi che come nel suo lavoro è un’arte e una disciplina, in cui qualsiasi coreografia di combattimento che si realizza viene da anni di dedizione, passione e impegno”. E l’ artista lo  ribadisce in un concetto: “ La mia filosofia è semplice: fai in modo che l’azione risulti reale e crei la magia…” Così è stato a Bagnaia,  in cui con Eroika  ha omaggiato tutte le donne.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI