A Civita Castellana torna attivo il servizio mensa scolastica

Civita Castellana – Dal 27 ottobre torna attivo il servizio mensa scolastica. Ne dà notizia l’assessore alla pubblica istruzione Simonetta Coletta, che spiega il perché del lieve ritardo nell’avvio della refezione scolastica rispetto agli anni scorsi. Un ritardo dovuto al cambio di gestione del servizio e al passaggio di consegne tra le ditte, avvenuto a inizio mese a seguito dell’aggiudicazione della gara da parte della nuova ditta S.L.E.M. Srl che sta approntando la propria cucina nel centro di cottura presso la materna di La Penna.

“Ci scusiamo con la cittadinanza per il lieve ritardo – afferma l’assessore Coletta -, dovuto soprattutto all’organizzazione logistica da parte del nuovo fornitore, a partire dalle strumentazioni di cottura che il vecchio gestore non ha lasciato per un mancato accordo tra le parti. Tra pochi giorni, in ogni caso, il servizio sarà pronto a partire. Abbiamo richiesto agli istituti scolastici di comunicare con quale modalità preferiscono l’erogazione dei pasti. Ricordo – conclude – che le tessere mensa saranno ricaricabili come sempre nelle tabaccherie”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI