Weekend nella Tuscia all’aria aperta. Ecco cosa fare il 18 e 19 luglio

di Sara Grassotti

Un luglio che avanza in una Tuscia diversa da tutte le altre estati smarrita dal Covid ma tutt’altro che spenta, più vivibile e ricca di eventi da vivere anche in questo weekend. Dai concerti, al teatro, dalle arene a cielo aperto, all’arte pure vissuta all’aria aperta.

Dal capoluogo ai meravigliosi borghi, sono tanti appuntamenti imperdibili sotto il cielo stellato.

Escursioni, passeggiate, mercatino dell’antico, mare, laghi, faggeta per tutta la famiglia.

Ecco i principali appuntamenti da non perdere i questo weekend il resto lo troverete su www.tusciaup.com

 

TEATRI SOTTO LE STELLE

Teatri di Pietra – Sutri – 18 luglio – sabato Ore 21,15 OPERA DECIMA
DIMMI TIRESIA. LEGGI L’ARTICOLO

MOSTRE:
Da Giotto a Pasolini,  Incontri a Sutri
Mostra, ideata da Vittorio Sgarbi. Oltre 250 opere esposte, dal VI secolo ad oggi, raccontano la vita di uomini e donne legati tutti da una personale e originale vocazione verso la ricerca del bello.
Al Museo di Palazzo Doebbing, Piazza del Duomo, Sutri
Orario: 10:00 – 18:00 museopalazzodoebbing.it

 

Museo della Ceramica della Tuscia: domenica 19 luglio proseguono le speciali visite dedicate alla scoperta delle decorazioni dei reperti ceramici esposti.I visitatori potranno ammirare le meravigliose decorazioni a rilievo della zaffera del XV secolo: motivi geometrici, floreali, figure zoomorfe e fantastiche realizzate in una delle tecniche più difficoltose e sorprendenti dell’arte ceramica. Ingresso gratuito, la mattina dalle 10.00 alle 13.00 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30, osserva tutte le misure di contenimento per la prevenzione dal contagio da coronavirus. LEGGI L’ARTICOLO
EVENTI:
VITERBO – “Respirare senza bisogno di vento”. Sesta Biennale di Viterbo Arte Contemporanea
Inaugurazione mostra “Ragnatela Ambientale Globale, come sarà la vita”.
Alla presenza di S.E.Mons. Lino Fumagalli e Luca Zuncheddu, presentano Elena Bocci e Laura Lucibello
Presso Atelier Morucci, Piazza San Carluccio,quartiere San Pellegrino-  Viterbo-Ore 17. LEGGI L’ARTICOLO
Visite guidate:

VITERBO – La notte dei castelli e delle fiabe
Escursione notturna sui meravigliosi sentieri della Teverina, a cura di Tuscia Trekking Experience
Appuntamento presso il parcheggio della piscina comunale di Graffignano Tuscia Trekking Experience
LEGGI L’ARTICOLO

 

L’Eremo sul Fiora al tramonto, sul sentiero di monaci e briganti.
Escursione serale all’Eremo Poggio del Conte, a cura  Antico Presente e Guide turistiche e ambientali – Organizzatore: Antico Presente.-Prenotazione obbligatoria.
Appuntamento al parcheggio del ristorante Isolina, SP Doganella 106, Canino, VT
Dalle ore 18:00 alle 21:00.
LEGGI L’ARTICOLO

Paesaggi della Maremma Una passeggiata inedita che permetterà di scoprire al tramonto la bellezza e l’unicità di questa parte della Tuscia maremmana nel territorio di Tuscania: Montebello, dove lo sguardo si perde tra colline dorate coltivate a cereali, le verdi macchie mediterranee e arriva fino al mare sino ad entrare nel mondo colorato del pittore Giuseppe Cesetti, attraverso la visita alle sue opere. LEGGI L’ARTICOLO

 

GIARDINI:

GIARDINO DEI TAROCCHI DI CAPALBIO (Provate a visualizzare i personaggi che animano le carte dei tarocchi. Non ci riuscite? Non importa, a Pescia Fiorentina, frazione di Capalbio, l’artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle ha realizzato un intero giardino popolato di statue ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi. Sono 22 le figure in acciaio e cemento ricoperte di vetri, specchi e ceramiche decorate che animano questo speciale luogo di magia e fantasia aperto al pubblico dal 1998 dopo tanti anni di lavoro e impegno da parte dell’artista e di tanti colleghi che l’hanno aiutata in questa straordinaria impresa artistica immersa nella Maremma toscana.
http://www.giardinodeitarocchi.it/

Villa Lante Bagnaia: Villa Lante  ha riaperto al pubblico con orario: dalle ore 8:30 alle ore 19:30 (ultimo ingresso ore 18:30).

Saranno visitabili: il Giardino all’Italiana e parzialmente il Parco.
Le Palazzine Gambara e Montalto saranno chiuse, comprese le Logge al pianterreno.
Sarà possibile accedere alla Villa in modalità contingentata fino a un massimo di 14 persone (più eventuale guida).
Non è prevista la prenotazione. – www.polomusealelazio.beniculturali.it/index.ph

 

Mercato dell’Antico a Viterbo in piazza dei Caduti la terza domenica del mese, tra le bancarelle alla ricerca dell’oggetto prezioso e introvabile. LEGGI L’ARTICOLO

 

Archeologia: il Gruppo Archeologico Città di Tuscania fa il bis. Si riaprono i cancelli delle due aree archeologiche ripulite e gestite dai volontari dell’associazione tuscanese: la Necropoli etrusca della Peschiera e l’area della Tomba a Dado.

Sabato 18 e domenica 19 luglio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 16.30 alle 19.00 i visitatori, previa prenotazione obbligatoria, potranno percorrere i sentieri del percorso archeologico-naturalistico all’interno di una delle necropoli più suggestive di Tuscania. LEGGI L’ARTICOLO

Operetta: sabato 18 luglio alle ore 19.30 presso il Teatro del Giardino Segreto a Vetralla appuntamento con – La vedova allegra – di  Franz Lehàr con i brani più famosi dalla celebre operetta in costume che incarna lo spirito del genere fondendo intimamente la musica alla brillante commedia di una delle opere più rappresentate nel mondo. LEGGI L’ARTICOLO

Biennale Viterbo 2020 – Fight Ring Installazione ambientale di 30 sagome – plastiche. Le sagome, in bianco e nero, sono pugili che lottano e resistono per contrastare questa improvvisa pandemia.Sembrano ribellarsi alle forze primordiali della natura. Mentre nella performance l’artista romano , Paolo Bielli Ring, disinfetta con uno spray le opere che simboleggiano la situazione attuale mondiale.

 

Foto cover: da Tuscia Trakking Experience

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI