Weekend di apertura straordinaria per Villa Giustiniani

Un fine settimana di apertura straordinaria per Villa Giustiniani di Bassano Romano. Il gioiello della Bassa Tuscia, aperto in maniera ordinaria il sabato mattina dalle ore 11,00 alle ore 12,30, infatti, per questo weekend apre le porte al pubblico dalle ore 9,00 fino alle ore 23,00 con possibilità di effettuare visite guidate al piano nobile anche di sera. Quel piano nobile ricco di affreschi di pregevoli artisti del Seicento ben conservati e che lasciano al turista sempre un piacevole stupore.
Villa Giustiniani è il risultato delle trasformazioni applicate sull’antico castello degli Anguillara e ceduto nel 1595 alla famiglia Giustiniani che avvia i lavori di ristrutturazione e trasformazione, aggiungendo il piano nobile (collegandolo con il giardino all’italiana) e finanziando un ampliamento del giardino con fontane, viali e giochi d’acqua. Proprio alla famiglia Giustiniani si devono i lavori più importanti e tutti gli affreschi del piano nobile che ospitano i dipinti di Antonio Tempesta, Francesco Albani, Bernardo Castello e Domenico Zampieri detto il Domenichino, straordinari esempi di pittura Barocca.
Ceduta allo Stato italiano dalla famiglia Odescalchi di Bracciano nel 2003, Villa Giustiniani è attualmente gestita dal Polo Museale del Lazio con cui l’Amministrazione Comunale del Sindaco Emanuele Maggi ha stretto una collaborazione continua.
E’ proprio grazie alla collaborazione tra i due enti e la convenzione con l’Associazione Pro Loco che si è riusciti ad aprire le porte in questo fine settimana con un orario continuato.
“Dopo quelle del lunedì di Pasquetta e del 1 maggio scorsi, adesso arriva una nuova apertura straordinaria di Villa Giustiniani – dichiara l’Assessore al Turismo Yuri Gori – che permette di promuovere e valorizzare ulteriormente le nostre bellezze. Esprimo un sincero ringraziamento alla Direttrice regionale del Polo Museale del Lazio, Edith Gabrielli, e alla funzionaria Paola Abenante che hanno consentito questa nuova apertura straordinaria dimostrando grande sensibilità verso il nostro paese in ottica di promozione turistica. Dall’altra parte, resta fondamentale la sinergia tra il Polo Museale e l’Amministrazione Comunale che ha già permesso di raggiungere alcuni risultati importanti e che ci consentirà di continuare a lavorare nel percorso intrapreso. In fondo, la missione del Polo Museale del servizio pubblico di fruizione e di valorizzazione dei luoghi della cultura è la stessa della nostra Amministrazione. E’ iniziato – conclude l’Assessore Gori – un confronto positivo che ci potrebbe permettere di definire ulteriori strategie di valorizzazione di Villa Giustiniani”.

___________________________________________________________________________________

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI