Vitorchiano, approvato il bilancio di previsione 2021-2023

Il Comune di Vitorchiano, nella seduta del consiglio comunale del 7 aprile, ha approvato il bilancio di previsione 2021-2023 e il programma triennale delle opere pubbliche. Un documento che porta in sé le conseguenze dell’emergenza sanitaria, ma anche gli strumenti per continuare ad affrontarla nel prossimo futuro, senza rinunciare a portare avanti l’azione politica già pianificata.

Con l’approvazione di questo bilancio – ha detto in apertura il sindaco Ruggero Grassotti si darà il via a una molteplicità di azioni amministrative che sosterranno con forza la ripresa delle attività cittadine e un ulteriore sostegno per superare le criticità dovute alla pandemia. Dobbiamo guardare con fiducia all’estate e al futuro certi che, per Vitorchiano e tutti i suoi cittadini, saranno ricchi di opportunità“.

Quindi, l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani ha illustrato i contenuti del programma triennale delle opere pubbliche che “rispetto al passato – dichiara – risulta molto più veritiero e funzionale, in quanto le risorse economiche a copertura delle opere inserite nello stesso non possono più essere ‘aleatorie’, cioè con un ipotetico finanziamento, ma reali“. Nel piano non sono più inclusi il rinnovo della pubblica illuminazione con tecnologia Led né il centro di raccolta, in quanto entrambe le opere sono già in fase avanzata (gara pubblica di affidamento) per la loro prossima attuazione. Analogo discorso per l’adeguamento sismico delle scuole e per il rifacimento dei marciapiedi di Via Cavour per i quali, nelle settimane in arrivo, si avvierà il primo step della selezione degli operatori per la loro realizzazione.

Inoltre, è stato esaminato il Documento Unico di Programmazione (Dup) 2021-2023 e la relativa nota di aggiornamento, che di fatto “anticipa, programmandole, alcune importanti attività – aggiunge Cruciani – e in particolare, in tema di lavori pubblici, mette in rilievo la necessità di procedere con il completamento del marciapiede tra Paparano e Vitorchiano“.

L’assessore al bilancio Annalisa Creta ha poi illustrato i dettagli del bilancio di previsione 2021-2023, che si caratterizza per una serie di obiettivi prioritari: contenimento della pressione fiscale (mantenute l’aliquota dell’addizionale Irpef e della nuova Imposta Municipale Propria, già nota come Imu, così come prevista per legge) e lotta all’evasione; tutela di famiglie e aziende in difficoltà a causa dell’emergenza Covid-19; mantenimento della qualità dei servizi sociali, educativi, sanitari; realizzazione di un significativo piano degli investimenti per la cura e la manutenzione del territorio e per il rispetto dell’ambiente; investimenti su edifici scolastici, sistema idrico, pubblica illuminazione, strade, impianti sportivi; valorizzazione degli immobili comunali; sviluppo economico e azioni per valorizzare il patrimonio storico-culturale del paese e rilanciare il turismo. “Il costante lavoro di programmazione – afferma l’assessore Creta – ci consente di continuare a investire per il futuro di Vitorchiano, mantenendo invariate le tariffe dei servizi che il Comune eroga ai cittadini e mantenendo o migliorando la qualità degli stessi. Questo bilancio costituisce la tessera finale per il completamento del programma amministrativo presentato agli elettori nel 2016, e da questo punto di vista possiamo affermare di aver raggiunto un ottimo livello di realizzazione. Permetterà inoltre di dare continuità a tutte quelle misure volte a sostenere persone ed attività colpite in maniera pesante dall’emergenza Covid-19 e di affrontarne le conseguenze“.

Nel corso della stessa seduta del consiglio comunale, è stata deliberata l’adesione alla costituenda associazione DMO (Destination Management Organization) “Discover Tuscia. The Secret of Italy” per la promozione turistica che coinvolge anche i comuni di Bagnoregio, Celleno, Castiglione in Teverina, Graffignano e Bolsena. L’impegno è quello di aderire, in caso di approvazione e finanziamento regionale dello specifico progetto che sarà presentato proprio per la promozione dell’intero comprensorio di pertinenza di tutti e sei i comuni coinvolti.

Approvato inoltre  il regolamento in materia di assunzione del patrocinio e rimborso delle spese legali per dipendenti e amministratori, colmando una lacuna che durava da molti anni. Infine, recepite e approvate anche le modifiche al regolamento della Stazione Unica Appaltante della Provincia di Viterbo della quale il Comune di Vitorchiano si avvale per lo svolgimento delle gare pubbliche di maggior rilevanza.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI