Vespa e Fiat 500 primedonne a Bagnoregio

Due raduni in occasione della festa delle cantine “Profumi d’autunno” mettono in primo piano ciò che è stato il simbolo dello stile italiano e del boom economico degli anni ’60, un simbolo di libertà di spensieratezza e perché non di conquiste appassionate.
Sabato 17 e domenica 18 ottobre la Vespa e la Fiat 500 saranno tra i protagonisti di “Profumi d’autunno”, la festa delle cantine nel centro storico di Bagnoregio organizzata dalla Pro Loco. Grazie all’attività dei club che portano avanti una passione senza tempo e senza età, sono infatti in programma due raduni ed esposizioni di questi mezzi d’epoca che hanno fatto la storia d’Italia.
Sabato 17 ottobre, a partire dalle ore 17, si terrà un’esposizione di Vespa d’epoca a cura del club Svalvolati in Vespa di Viterbo, un manipolo di appassionati che perpetua e trasmette l’emozione di sedersi in sella a una 50 Special e ad altri modelli di una volta.
Domenica 18 ottobre, dalle 10.30, è prevista invece una gara di abilità di Fiat 500, al termine della quale le vetture rimarranno in esposizione fino al tardo pomeriggio. L’iniziativa è promossa dal 500 Tuscia Club di Viterbo, circolo di devoti a un vero e proprio simbolo di stile di vita e di design, che simboleggia la bellezza della semplicità, le gite fuori porta, le prime estati al mare, la tranquillità economica di massa.

Dal 16 al 18 ottobre “Profumi d’autunno” propone serate all’insegna dei prodotti e dei piatti tipici stagionali, dai funghi al tartufo, dal cinghiale alle castagne, accompagnati da ottimi vini del territorio, musica dal vivo e altre iniziative. Saranno aperti il Cantinone della Pro Loco, dove si terrà la cena completa, e altre 9 cantine per un percorso di degustazione. L’evento è organizzato dalla Pro Loco Bagnoregio in collaborazione con le associazioni locali e con il patrocinio e il sostegno di Comune di Bagnoregio, Regione Lazio e Provincia di Viterbo.
Per prenotazioni e informazioni: 327.6324985 – www.prolocobagnoregio.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI