Vallerano fa “Centro”, come cambierà il centro storico tra innovazione e tradizione

Lunedi 19 febbraio, alle ore 17.00 – presso il Teatro Comunale “Francesco Orioli”, in piazza della Repubblica, il sindaco Maurizio Gregori presenterà ai cittadini il lavoro svolto per la ricollocazione nel centro storico del PRUACS, “Programma di Riqualificazione Urbana per Alloggi a Canone Sostenibile”, finanziato dalla Regione Lazio e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con un milione e duecento mila euro.
La strategia di programmazione urbanistica e sociale del Comune di Vallerano per il centro storico, nasce dalla volontà di rendere fruibile lo stesso con il recupero del patrimonio architettonico in grave stato di abbandono, come la riapertura al pubblico di via Agostini nel luglio 2017.
Una giornata per raccontare il progetto di cambiamento del centro storico, tra “innovazione e tradizione, abitazione e sostenibilità, partecipazione e lavoro”. Queste sono alcune delle parole chiave che caratterizzano il percorso progettuale svolto fin dal suo avvio nel 2013, con lo scopo di far rivivere il centro storico ed arginare l’emergenza abitativa e lavorativa di quella parte della popolazione, nuova e sempre più diffusa di giovani e anziani che per differenti motivi si trovano in temporanea difficoltà abitativa.
Relativamente al progetto il sindaco Maurizio Gregori dichiara: “è un importante intervento, risultato del lungo lavoro di questi anni che da un lato fornisce risposte concrete ai bisogni delle persone, in particolare alle fasce più deboli, dall’altra mette in risalto l’ottima collaborazione tra le Istituzioni e la forza di volontà che permette di creare nuovi spazi di sviluppo innovativo del patrimonio edilizio del centro storico, rivitalizzando l’economia, il lavoro e l’occupazione”.
Il progetto, che partirà tra pochi mesi, prevede il recupero di 10 unità immobiliari e un centro diurno per attività ricreative e sociali tra via Nanini e via Agostini per la realizzazione di alloggi e servizi da offrire in locazione a canone sostenibile su manufatti di proprietà comunale e migliorare l’equipaggiamento infrastrutturale del centro storico.
“La restituzione alla vita quotidiana dei centri storici – spiega l’arch. Elisa Fochetti – è la grande scommessa delle nostre comunità, senza rinunciare al comfort ambientale il progetto propone la riqualificazione del patrimonio edilizio abbandonato con gli attuali criteri abitativi della sostenibilità energetica, sicurezza sismica e domotica in un contesto fortemente storicizzato valorizzando gli aspetti peculiari della tradizione costruttiva e emotiva”.
L’incontro sarà anche l’occasione per presentare il “Progetto di recupero e digitalizzazione delle testimonianze storiche documentarie e orali della comunità di Vallerano: storytelling” della dott.ssa Sara Forliti.
Interverranno Enrico Panunzi, consigliere della Regione Lazio, presidente della Commissione ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche per la casa e urbanistica; Wanda d’Ercole, Regione Lazio direttore infrastrutture e politiche abitative; Paolo Alfarone, Regione Lazio dirigente infrastrutture e politiche abitative. Modererà l’incontro Angelo Anselmi.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI