Un’azalea per la Festa della Mamma, sostiene l’Airc

Domenica 9 maggio 2021, è la Festa della Mamma . Un’azalea per la Festa della Mamma. Un’azalea per sconfiggere i tumori che colpiscono le donne. Questa domenica c’è il profumo dei fiori nelle piazze italiane: tornano infatti le piantine dell’Airc, fondazione “sbocciata” per la prima volta nell’84 e che da allora è preziosa alleata dei ricercatori. Un’azalea da regalare a chi si vuole (chi più della mamma?) o anche da tenere in casa solo per noi. Con la consapevolezza che quel vaso fiorito in 37 anni ha consentito di raccogliere oltre 275 milioni di euro per sostenere il lavoro dei migliori scienziati impegnati a sviluppare metodi per diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate Quindi, seguendo naturalmente tutti i distanziamenti del caso per via del Covid, domenica 9 maggio nelle piazze delle città si potranno acquistare i fiori con una donazione di 15 euro. L’Azalea sarà affiancata anche da una speciale guida con informazioni su prevenzione, cura dei tumori e alcune facili ricette da dedicare alla mamma. Per chi vuole restare a casa però, nessun problema. Sarà possibile ricevere l’azalea direttamente al proprio indirizzo o spedirla a qualcuno ordinandole  su Amazon.it (amazon.it/aircfondazioneairc) mentre per trovare la piazza più vicina basta consultare il sito www.airc.it

 

Festa della Mamma: torna l'Azalea della Ricerca Airc e... sboccia online

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI