Ultimo weekend di marzo, torna l’ora legale niente scambio di palme ed eventi in streaming

di Sara Grassotti

Domenica 28 di marzo, bisognerà ricordare di portare avanti le lancette dell’orologio di un’ora, torna l’ora legale. Per il secondo anno consecutivo ci prepariamo a vivere i riti pasquali nel rispetto delle norme anti Covid per questa Domenica delle Palme è vietata la consegna o scambio di rami a mano, le parrocchie potranno mettere a disposizione i rami di ulivo o di palme “benedetti” cellophanati, disposti in un angolo della chiesa, quest’anno mancherà la consueta benedizione annuale delle famiglie nelle case.
Aspettando di poter da martedì passare in zona arancione viviamo ancora questo fine settimana assaporando i tanti interessanti appuntamenti in streaming e allietandoci ornando i nostri balconi o giardini, la primavera è arrivata e si fa sentire. Ma altra cosa da fare è cominciare a pensare al menù pasquale intimo in casa, oppure  da ordinare nei nostri ristoranti preferiti, per sostenerli e appagare il nostro palato.

Gli appuntamenti da non perdere secondo noi
Streaming
Sabato 27 marzo alle ore 17.00
Presentazione del volume Memorie segrete.
Una cronaca seicentesca del monastero di Santa Rosa di Viterbo
LEGGI L’ARTICOLO

Il video documentario sull’opera del “Magister Franciscus” che costituisce un capitolo cruciale della storia locale della metà del XV secolo, oltreché entrare nei dettagli dell’intervento conservativo. Il video sarà disponibile sul sito internet e sul canale social Fb della Fondazione Carivit da sabato 27 marzo alle ore 18.00. L’iniziativa di restauro è promossa dall’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Viterbo e realizzata grazie al finanziamento della Fondazione Carivit. LEGGI L’ARTICOLO

Dal Teatro dell’Unione di Viterbo replica di “Inferno Novecento” sabato 27 ore 21.00. LEGGI L’ARTICOLO

Per chi ama lo sport il mito di Francesco Totti rivive in «Speravo de morì prima», la miniserie  su Sky Atlantic e in streaming su Now nuova serie Sky Original dedicata agli ultimi 18 mesi della carriera del Capitano, dove si possono rivedere le prime 4 puntate. LEGGI L’ARTICOLO

La partita: domenica alle ore 15.00 al Rocchi arriva il Potenza, alla ricerca di punti salvezza. Una sfida non semplice e da non sottovalutare, ma la Viterbese vuole bissare la bella prova del turno scorso allo Zaccheria di Foggia.
I giocatori gialloblu indosseranno la maglia con il fine di sensibilizzare verso le donazioni: con lo slogan impresso sulla maglia: “Segna anche Tu! Dona sangue” prima della partita Viterbese-Potenza, che si giocherà domenica 28 marzo. LEGGI L’ARTICOLO

In un libro la ricetta che sa di famiglia
Per il weekend potrebbe essere una buona idea recuperare qualche ricetta dai quadernetti di famiglia, quelli in cui mamme o nonne hanno segnato scrupolosamente ingredienti, dosi e preparazioni dal libro di Simonetta Agnello Hornby “Un filo d’olio” (Sellerio Palermo) uscito una decina di anni fa ma davvero sempre attuale, reperibile anche in internet. LEGGI L’ARTICOLO

I dolci di Pasqua
Prepariamoci per tempo, manca una settimana.
La colomba di Mactra cambia le piume nella variante al cioccolato, col pregiato cioccolato fondente Domori, ma c’è anche nella variante classica. Si possono prenotare allo 0761-371122.

Da preparare in casa: La Scarsella il dolce di pasquetta

Tra i dolci da disporre per tempo che tengono viva  la tradizione viterbese, c’è la rinomata “scarsella” da gustare il giorno di Pasquetta, quest’anno però non si potrà rompere e degustare con il pic nic all’aria aperta come vuole la tradizione , ma eventualmente sul proprio balcone o giardino. Suggeriamo la ricetta verace di Carlo Zucchetti, l’esperto di arte culinaria nostrana.

Per 1 scarsella e 1 bracone

Ingredienti:
500 g di farina
1 uovo
5 cucchiai  di olio extravergine di oliva
un bicchiere di latte
150 g di zucchero
scorza di limone grattugiata q.b.
mezza bustina di lievito in polvere

(Per la guarnizione e la forma ognuno può sbizzarrirsi a piacimento! Ricordatevi delle uova intere da inserire prima d’infornare)  www.carlozucchetti.it

Procedimento:

Mescolate farina e lievito e formate una fontana sulla spianatoia, aggiungete lo zucchero e la Impastate delicatamente, eventualmente aggiungendo ancora latte. Lavorate la pasta per qualche minuto.scorza di limone. Ponete al centro l’olio, l’uovo e un po’di latte tiepido. Dategli la forma che desiderate. Infine, premete e inserite nella pasta le uova col guscio. Cuocere in forno riscaldato, (180°) per un’ora scarsa o comunque fino a che la pasta appaia cotta e dorata.

E alla fine eccola qua insieme al Bracone, stesso impasto ma la forma è quella dell’omino  (foto visit viterbo)

 

Giardinaggio

Dedichiamoci ai nostri balconi facendoli rifiore. l  nostri vivai sono regolarmente aperti per la vendita al pubblico di ogni tipo di pianta stagionale. Se vi piacciono le rose presso i Vivai Michelini troverete due esemplari di bellissime rose inglesi: Princess Alexandra di Kent e Boscobel. Profumatissime e molto rifiorenti sia a cespuglio sia ad alberello, come qui nella foto. 

Il suggerimento: una visita ai piccoli giardini dedicati

Ce ne sono molti in città e anche nei borghi che sono stati dedicati a uomini o personaggi della storia e della cultura della società civile, spesso lasciati incolti e abbandonati ne citiamo uno  quello dedicato a Melvin Jones fondatore del Lions Club Internazional, in cui c’è anche un prezioso monumento dedicato ai Donatori di Sangue,si trova  a Viterbo all’angolo tra via F.lli Rosselli e viale Raniero Capocci, una volta chi ci passava lo trovava perfetto curato nel suo pratino inglese, oggi tra l’erba incolta crescono anche i funghi.Questa dedica è stata possibile anche con il sostegno dell’amministrazione comunale per iniziarne una riqualificazione dell’area.Uno spazio magico belle panchine, anche una fontanella e dietro le mura storiche con su impressa anche una incisione antica. Suggeriamo al Lions Club Viterbo di tutelarne la cura e realizzarne anche una piccola area di bookcrossing. E’ un luogo ideale. Andatelo intanto a visitare. Distretto Lions 108L

  

 

Anche questo fine settimana ci si potrà distrarre in modo Up. Speriamo, quantomeno, di avervi tenuto compagnia.

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI