Tutta colpa delle pillole: gag e colpi di scena con I Burloni

Una commedia che gira intorno a delle pillole magiche e che va avanti con una serie di equivoci e colpi di scena fino ad arrivare ad un epilogo da classica comica finale. Si tratta di Tutta colpa delle pillole, la commedia che la Compagnia teatrale I Burloni porterà in scena martedì 28 luglio a Vallerano in piazza dell’Oratorio, in occasione del secondo Festival del teatro dialettale Deatro a Vallerano.

Ignazio, afflitto da digiuno sessuale, per recuperare il suo rapporto coniugale con la moglie riluttante Nunzia, si affida alle arti magiche di un amico, tal Annibale, il quale gli propina l’acquisto di certe pillole provenienti dall’ America per la modica cifra di 300 Euro ed il cui nome è già tutto un programma: Sex Moment. Da quel momento in poi e proprio a causa di quelle pillole, in casa ed in famiglia del povero bidello Ignazio si succederanno tante e tante di quelle scene esilaranti da far ridere a crepapelle e che vedranno coinvolti il Preside della scuola, dove Ignazio svolge le sue mansioni di ausiliare, tal Terenzio Simonetti, la figlia del Preside Terenzio, il figlio di Ignazio e Nunzia, tal Luca, Claretta, un’amica di Nunzia, e la solita zitella che non può mai mancare in una commedia che si rispetti, vale a dire Violetta.

La commedia è del commediografo perugino Fausto Galassi e la regia di Gianna Scoponi. Sul palco Giuseppe Bracchi, Gianna Scoponi, Luca Grazini, Giuseppe Nunziati, Sabrina Eusepi, Sara Capotosto, David Guerrini, Monica Saraca.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI