Trasporto Macchina di Santa Rosa, vendita dei biglietti per diversamente abili

Trasporto Macchina di Santa Rosa 2018, al via da martedi 28 agosto la vendita dei biglietti per diversamente abili, sordomuti e iscritti ai centri sociali polivalenti del comune di Viterbo. I ticket saranno disponibili presso l’ufficio turistico (Pensilina), a piazza Martiri d’Ungheria, dalle ore 10 alle ore 19. A ricordarlo è l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna. “Come concordato con il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica – ha spiegato l’assessore – oltre alla tribuna e alle sedie, a piazza del Plebiscito saranno messe a disposizione aree destinate a tre categorie protette”. Queste le modalità per l’acquisto dei biglietti:

– n. 60 posti per i diversamente abili (fino a un massimo di 30 accompagnatori) per i quali, di concerto il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è stata appositamente predisposta una pedana. Il prezzo di vendita dei biglietti è di euro 6,00 per la coppia. Al momento dell’acquisto dovrà essere esibito il certificato di invalidità con percentuale di riconoscimento superiore al 74%. Per questa categoria è stato istituito il servizio trasporto persone disabili, ovvero navette che condurranno l’utente dal domicilio alla pedana e dalla pedana al domicilio a fine manifestazione. Per richiedere il servizio basta contattare l’ufficio sostegno sociale (Servizi Sociali Comune di Viterbo), ubicato in via del Ginnasio 1, al numero 0761.348590. Il servizio può essere richiesto dal 28 agosto fino alle ore 13 del 31 agosto (orari di ufficio);

– n. 26 posti per sordomuti (fino a un massimo di 13 accompagnatori), al prezzo di euro 6,00 per la coppia (per l’acquisto di ogni biglietto occorre esibire la certificazione e il documento di identità);

– n. 40 posti per gli iscritti ai centri sociali polivalenti del Comune di Viterbo al costo di euro 6,00 cadauno. Al momento dell’acquisto, per ogni biglietto va esibita la tessera di iscrizione al centro in corso di validità e il documento di identità. Ogni centro avrà a disposizione 4 biglietti.

Ogni persona potrà acquistare un massimo di 4 biglietti esibendo i documenti di identità dei beneficiari. Per motivi di sicurezza i posti saranno numerati e a ogni biglietto verrà assegnato un posto nominativo numerato. “L’assessorato ai Servizi Sociali – ha sottolineato l’assessore Sberna – è da sempre sensibile all’integrazione e all’inclusione sociale delle persone appartenenti a categorie che necessitano un maggior grado di attenzione e sostegno da parte delle istituzioni. Pertanto, anche quest’anno, sono state previste diverse agevolazioni per utenti con disabilità o per particolari categorie sociali, con alcune novità rispetto agli anni precedenti. Per la prima volta è stata ampliata la platea degli aventi diritto all’accesso alle pedane riservate: potranno infatti accedervi con la certificazione di invalidità pari o superiore al 74%. Inoltre, altra novità di quest’anno, è stata data la possibilità di usufruire degli spazi protetti anche a una rappresentanza dei centri sociali polivalenti. Un primo passo che ha incontrato consenso da parte dei presidenti degli stessi centri, soprattutto per aver garantito alle persone anziane, e con ridotte capacità motorie, la possibilità di assistere da piazza del Plebiscito al trasporto della Macchina di Santa Rosa. Una iniziativa che auspichiamo di potenziare il prossimo anno – ha aggiunto infine l’assessore -. Garantiti inoltre gli spazi per la platea dei non udenti. L’evento più importante per la città di Viterbo verrà così vissuto come un momento di condivisione. Nessun cittadino si dovrà sentire lasciato da parte”.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio turistico al numero 0761 226427
oppure via mail all’indirizzo info@visit.viterbo.it. Info line 800 912907.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI