TRAPIANTI NEL 2014: 366, UN RISULTATO STORICO

Nel Lazio record di trapianti del 2014: sono stati ben 366 i trapianti eseguiti nell’anno appena concluso dai Centri Trapianto confederati nel programma regionale “Lazio Transplant”. In particolare le strutture coinvolte sono il Policlinico Umberto I, il Policlinico Gemelli, il Policlinico di Tor Vergata e il San Camillo per i pazienti adulti, e il Bambin Gesù per i trapianti in età infantile.
Un massimo storico per il Lazio. Questo dato così positivo dimostra non soltanto l`eccellenza dei professionisti e delle strutture, ma anche il grande lavoro svolto dai centri di rianimazione che ha portato a un incremento delle donazioni nel Lazio.
L’aumento delle donazioni. Nel dettaglio, con circa 90 trapianti di fegato e rene, il Gemelli dell’Università Cattolica ha segnato il maggior numero di interventi nell’anno appena concluso. In particolare, il 90% dei pazienti trapiantati di fegato e il 100% dei trapiantati di rene sono stati dimessi con guarigione post operatoria.L’aumento delle donazioni ha riguardato anche il Policlinico Gemelli, che grazie a una convenzione nel 2014 è diventato anche il Centro Trapianti di fegato della regione Abruzzo, che non possiede un’attività di trapiantologia epatica.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI