Taproban il rock progressive a Bomarzo Esoterica

A Bomarzo Esoterica, venerdì 16 ottobre è di scena il grande rock progressive.
Con il gruppo dei Taproban, una band composta da tre musicisti di grande fama: Gianluca De Rossi, alle tastiere e voce, che ha partecipato di recente all’ultimo album degli Cherry Five, band da cui nel 1974 ebbero vita i Goblin, famosi per la colonna sonora, tra l’altro, di Profondo Rosso.
Roberto Vitelli, bassista, chitarrista e tastierista già attivo con gli Ellesmere, un virtuoso al basso ed alla chitarra, ed infine il batterista Ares Andreoni.
Il trio, che nel 2002 pubblicò l’album “Ogni pensiero vola” ispirato proprio dal Parco dei Mostri, con in copertina”L’orco Orsiniano” durante la serata condurrà il pubblico in affascinante viaggio all’interno del sacro bosco, per un concerto che si prospetta unico.
Non a caso, la prestigiosa rivista Tuttorock sul concerto dei Taproban che si è tenuto lo scorso settembre in occasione del Festival della musica progressive Italiana ha scritto: “Anche i Taproban sono una band che ha una solida storia alle spalle, nati nel 1996, 4 ottimi lavori e al festival hanno offerto circa 45 minuti di prog di classe, sinfonico e avvolgente. “Lo Sguardo Di Emily”, “L’Enigma Della Sfinge” e “Octopus!” sono una piccola parte della loro performance e la cover di “In The Dead Of Night” degli UK è ben fatta ed inaspettata. Gianluca De Rossi domina con le sue tastiere, ben supportato dal basso di Roberto Vitelli e dal nuovo batterista Ares Andreoni. Ciò che seguirà nelle successive due serate, sarà la celebrazione del rock progressivo italiano degli anni 70.”
Il concerto, si terrà alla palestra comunale di Bomarzo.
Per informazioni: pagina fb: www.facebook.com/bomarzoesoterica
Tel.36 69 519 055

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI