SuperAbile cerimonia di chiusura a Bassano Romano

SuperAbile toglie i veli. In vista della cerimonia di chiusura del tour provinciale in programma venerdì 8 giugno presso la sala conferenze del Monastero di San Vincenzo a Bassano Romano, è stato presentato il programma della giornata. Protagonisti assoluti saranno Chiara Bordi e Lorenzo Costanti i quali racconteranno la propria storia personale fatta – dopo gli incidenti – di riscatto, di resilienza, di rinascita anche e soprattutto attraverso lo sport come veicolo di inclusione sociale. Sebbene le cronache presentano episodi spiacevoli in classe SuperAbile – al contrario – incarna e diffonde valori importanti. Ed è proprio per questo che il progetto è stato presentato nelle scuole viterbesi.
Nel corso della mattinata di venerdì verranno proiettati i due video dove la 17enne di Tarquinia ed il 26enne di Vetralla, in qualche modo, mostreranno agli ospiti che nulla è insuperabile, che tutto può essere affrontato e, in qualche misura, risolto. Il progetto che ha avuto il patrocinio di ben 17 istituzioni sia enti locali (Regione Lazio, Provincia di Viterbo e tantissime amministrazioni comunali) sia sportive (Coni Lazio e Uisp Viterbo) che scolastiche, tra cui l’Università della Tuscia, ha inanellato numeri importanti.
“Da settembre 2017 – ha spiegato Alfredo Boldorini, accompagnato da Luca Tofani e Emanuele Giovannini, rispettivamente fiduciario e dal professore di educazione motoria dell’Itis, istituto dove il progetto ha visto la luce – abbiamo presentato il progetto 14 volte negli istituti scolastici viterbesi, abbiamo percorso qualcosa come 900 chilometri, coinvolgendo 2500 studenti. Il progetto – ha aggiunto il consigliere comunale bassanese – è costato, più o meno, zero euro anche grazie alla sensibilità, alla partecipazione ed alla disponibilità di tutti. Dagli amministratori locali, ai dirigenti, passando per i professori ed il corpo ausiliario fino a noi 4 del team, tutti quanti si sono adoperati affinché questa iniziativa non incontrasse ostacoli. Un bell’esempio di coesione territoriale, tra vari soggetti che SuperAbile e nello specifico Chiara e Lorenzo, è riuscito a mettere insieme inaspettatamente e con risvolti del tutto imprevedibili”.
SuperAbile prima dell’appuntamento di chiusura di venerdì a Bassano Romano è atteso all’ISS Dalla Chiesa di Montefiascone mercoledì 6 giugno per la penultima tappa.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI