Steve McQueen, seicento fotografie di classe per le strade di Londra e una grande mostra

X77406.TOS.03.01

Fino al 18 novembre, Londra sarà invasa dai cartelloni del progetto fotografico Year 3 di Steve McQueen, artista e regista pluri premiato, vincitore di un Oscar e di un Turner Prize.

613 ritratti di alunni del terzo anno delle scuole primarie londinesi in 33 quartieri della città. Per circa due settimane, milioni di londinesi potranno osservare gli scatti diMcQueen per le strade, le fermate della metropolitana e le stazioni di Londra.

Un’iniziativa – curata da James Lingwood e Cressida Day, rispettivamente Co-director e Managing Director diArtangel – che porta l’arte in luoghi inaspettati con l’intento di stimolare una riflessione sulle nuove generazioni.

Quello del terzo anno della scuola primaria è considerato un periodo fondamentale nello sviluppo dell’identità dei bambini: all’età di 7 e 8 anni, diventano consapevoli di un mondo molto più grande rispetto a quello della loro famiglia. Gli scatti di Steve McQueen catturano quel momento di eccitazione e speranza ritraendo gli alunni in una tradizionale fotografia di classe insieme ai loro insegnanti.

«La mia speranza dice il fotografo artista di fama internazionale  è che attraverso questi cartelloni milioni di londinesi possano riflettere sul passato, sul presente e sul futuro non solo di se stessi ma anche della loro città. Sono molto felice che questo ritratto di Londra entrerà nella vita quotidiana di così tante persone in una città che amo», ha  dichairato McQueen.

Una grande mostra completa il progetto  alla Tate Britain dedicata al progetto, con la curatela di Clarrie Wallis e Nathan Ladd, rispettivamenteSenior Curator e Assistant Curator del Contemporary British Art, e prodotta da Erin Barnes e Gemma Clarke.

La Mostra: 

Steve McQueen Year 3
Dal 12 novembre 2019 al 3 maggio 2020
Tate Britain, Millbank, Londra SW1P 4RG
https://www.tate.org.uk

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI