Stella Azzurra-Ortoetruria iniziata la preparazione nel campionato di C Gold Lazio

Puntualissimi alle 17,00 tutti in campo ieri pomeriggio al PalaMalè per l’inizio della nuova stagione della Stella Azzurra-Ortoetruria nel campionato di C Gold Lazio.
Agli ordini del confermatissimo coach Umberto Fanciullo, del suo nuovo assistente Andrea Baleani che insieme ad Ugo Cardoni coadiuverà il primo allenatore, di Gianni Santi e della preparatrice atletica Chiara Giuliobello, presente tutto il roster biancostellato, ad eccezione di Lorenzo Saccomandi che si unirà al gruppo dal prossimo appuntamento di lunedì 27.
Dopo i rituali saluti di benvenuto di dirigenza e coach si è passati subito al lavoro atletico di apertura e poi a quello con la palla per un primo allenamento che ha, sia pure molto parzialmente, dato già qualche indicazione. La prima, piacevolissima, è quella di aver potuto rivedere finalmente in campo già in buone condizioni, Tommaso Misino, che aveva dovuto chiudere il suo precedente campionato fin da metà gennaio causa un grave infortunio al ginocchio. Un recupero fortemente voluto, quello della forte guardia romana, dalla quale ci si attende lo stesso grande contributo offerto nei primi cinque mesi della stagione trascorsa. L’altra è che quest’anno Fanciullo potrà contare anche su alcuni elementi che oltre la qualità potranno dare molto ai compagni in termini di esperienza (Napolitano e Toselli). Bene fin da subito Provvidenza, che ha immediatamente dato dimostrazione delle sue eccellenti doti di ottimo tiratore e Di Gennaro, altro elemento di sicuro talento. Il resto del gruppo senior (Meroi, Rogani, Baldelli e Gasbarri) uniti agli under (Piazzolla, Navarra, Telesca) sono da subito scesi in campo per iniziare una preparazione che li vuole di nuovo protagonisti per ripetere l’eccellente stagione conclusasi lo scorso maggio.
Al termine della prima seduta Fanciullo è apparso soddisfatto, consapevole di avere a disposizione anche quest’anno un roster che, come ha dichiarato, “se saprà lavorare con intensità ed umiltà, potrà togliersi molte soddisfazioni”.
Ed è proprio questo che dirigenza, tifosi e tutti i viterbesi appassionati di basket si augurano possa essere il percorso in questo campionato della nuova Stella Azzurra-Ortoetruria. Le amichevoli ed i due tornei di preparazione forniranno le prime valutazioni concrete. Per ora si lavora duramente.
Ufficio Stampa Pallacanestro Stella Azzurra Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI